ATTENZIONE!!!
CHI VUOLE RICEVERE I NOSTRI AGGIORNAMENTI SETTIMANALI
DEVE CLICCARE SU UNO DEI PDF QUI SOTTO A SINISTRA
E COMPILARE IL FORM CHE TROVERA' NELLA NUOVA PAGINA.


martedì 16 dicembre 2014

Guerrieri Metropolitani


È uscito il mio ultimo libro
Guerrieri Metropolitani
Combattere fuori per vincere dentro
La filosofia degli sport da combattimento

Sebbene l’argomento di partenza riguardi lo sport in generale e le discipline da combattimento in particolare, in realtà questo libro è un pretesto per parlare dell’utilizzo del Qui-e-Ora come “portale” al fine di realizzare un diverso stato di coscienza. Mentre nella prima parte si illustrano concetti come “la massima prestazione”, “il colpo perfetto” e il ruolo dell’allenatore, nella seconda parte si tratta dell’inganno del tempo, dell’illusorietà del passato e del futuro, della salvezza ottenibile grazie alla focalizzazione sul momento presente. In questa seconda sezione del libro riporto e approfondisco i capitoli più importanti presenti nel mio vecchio testo La sconfitta di Cronos, che è oramai fuori catalogo da più di due anni e non verrà più ristampato.

Non c’è modo migliore di parlare di questo libro, che far parlare il libro stesso. Mi limiterò dunque a riportare alcuni estratti dal testo, giusto per stimolare il vostro appetito.

Sostiene Draco Daatson che il colpo perfetto non può essere sferrato da “qualcuno”. E con questo vuole dire che, affinché tale colpo sia perfetto, non deve essere presente un “io” che vuole colpire. L’individuo che vuole colpire e che vuole vincere crea un ostacolo, un attrito... che altrimenti, in assenza di tale desiderio, non sarebbe presente. È la Vita stessa a sferrare il colpo e andare a bersaglio, perché la Vita è Volontà Pura e non necessita della nostra piccola volontà di individui. La nostra volontà di vincere s’inframmezza fra il colpo e il bersaglio e lo “sporca”, lo appesantisce, lo fa deviare dalla rotta perfetta.

[... ... ...]

Investire tutto nel desiderio di vittoria sta a indicare una grande paura di affidarsi alla Vita, un bisogno estremo di doversi in qualche modo affermare. Il confine che separa la voglia di vincere dalla paura di perdere in verità è sempre stato labile. Paradossalmente, teme la sconfitta chi dentro di sé ha già un senso di sconfitta che non vuole vedere e che vorrebbe occultare attraverso una vittoria esteriore. Ma il problema è dentro, non fuori.

[... ... ...]

La vittoria dell’atleta ideale si manifesta come eventuale effetto collaterale d’una prestazione perfetta. E la prestazione perfetta, sostiene Draco Daatson, è quella dove il  guerriero è totalmente presente nel Qui-e-Ora. La sua coscienza vive solo un istante dopo l’altro, senza soffermarsi sul passato e senza anticipare il futuro. Solo in questo stato “di grazia” può manifestarsi l’assoluta Bellezza del gesto atletico, che è il vero fine cui deve tendere il guerriero… o almeno così sostiene Draco Daatson.

[... ... ...]


Nel momento in cui comprendiamo profondamente che futuro e passato non hanno alcuna esistenza reale, il momento presente, che prima non percepivamo nemmeno, si espande e prende il loro posto. Il Qui-e-Ora diviene allora padrone in casa propria.

[... ... ...]

Ciò che ci tiene prigionieri di Cronos è l’illusione che esistano il passato e il futuro. Questa illusione ci fa credere che lo scorrere del tempo sia qualcosa di reale: è esistita la giornata di ieri, esisterà quella di domani, quindi io mi sto muovendo tra il passato e il futuro. Invece non è così. Questo è il grande inganno di Cronos.


[... ... ...]

La mente non può farlo. La mente è terrorizzata dall’idea che voi possiate restare nell’istante presente - divinamente sereni e sicuri di voi stessi - senza più preoccuparvi di cosa accadrà in futuro e senza più perdere ore nel rielaborare il passato. Perché la mente è fatta proprio di queste stupidaggini. La mente è come un talk show televisivo: si parla di tutto ma non si dice mai niente, si esprimono solo opinioni, non verità. Ci si incontra, ognuno dice la sua su un dato argomento e poi si torna a casa, ignoranti come prima. La mente è la stessa cosa, è uno stupido animale sempre al lavoro, non riposa mai, ha sempre qualcosa da pensare, un parere da esprimere, perché questo continuo dialogo interno la mantiene in vita, ma allo stesso tempo non sta facendo niente di utile per nessuno.

[... ... ...]

L’istante presente è una “singolarità”, come si dice in termini scientifici e filosofici, cioè un non-luogo nel quale non sono più valide le leggi ordinarie.

[... ... ...]

Salvatore Brizzi
NON DUCOR DUCO
(non vengo condotto, conduco)



A questi due link è possibile ordinare
 Guerrieri Metropolitani
con uno sconto del 15%
a soli 8,50 euro:





Questo è l'indice del libro:

Intro

PARTE UNO
Il colpo perfetto
Il desiderio di vincere
L’atleta ideale
La massima prestazione
L’allenatore
Intervista a un campione di Muay Thai
La morte come scopo

PARTE DUE
L’inganno di Cronos
Futuro e passato
La salvezza nel Qui-e-Ora
La sconfitta di Cronos

Esco



IRENE CURTO
TEATRO EVOLUTIVO
17 Gennaio 2015
FIRENZE



APPUNTAMENTI DA SEGNALARE

Mar 16 Dicembre - TORINO
Lezione (riservata a chi ha già frequentato il primo anno) su I 7 RAGGI   tenuta da Salvatore Brizzi. Orario: 21:00-23:00. Per info: daniela@risvegliodellacoscienza.it

Dom 21 Dicembre - ROMA
Seminario (riservato a chi ha già frequentato il primo anno) LA FOLLIA dei prossimi anni   tenuto da Salvatore Brizzi. Orario: 10:00-18:00. Per info: manuelapaloni@gmail.com

Dom 11 Gennaio - TORINO
Seminario (riservato a chi ha già frequentato il primo anno) Prima giornata sul VANGELO   tenuto da Salvatore Brizzi. Orario: 10:00-18:00. Per info: daniela@risvegliodellacoscienza.it

Mar 13 Gennaio - TORINO
Lezione (riservata a chi ha già frequentato il primo anno) su Prima serata sul VANGELO   tenuta da Salvatore Brizzi. Orario: 21:00-23:00. Per info: daniela@risvegliodellacoscienza.it

Sab 17 Gennaio - FIRENZE
Seminario di Teatro Evolutivo L’ATTO PURO   tenuto da Irene Curto. Orario: 14:30-18:30. Per info: risveglio.coscienza@gmail.com






L’ALCHIMIA NEL XXI SECOLO
31 Gennaio 2015
BOLOGNA



/>

Cercaci anche su Twitter su YouTube e adesso su PINTEREST
Salvatore BRIZZI NON HA ALCUN PROFILO SU FaceBook. I profili che riportano il suo nome SONO DEI FALSI.


Qui di seguito trovate il video-promo del seminario sul Vangelo che ho tenuto alla Libreria Esoterica di Milano diversi mesi or sono. Ho voluto occuparmi in maniera approfondita del tema evangelico, e lo farò sempre di più in futuro, perché sono convinto che questo scritto racconti la storia di un uomo verticale, capace di vedere oltre le apparenze e, proprio per questo, rigettato dalla società in cui è nato.

Guarda il video-promo
Vangelo e Lavoro su di Sé:

 Vangelo e Lavoro su di sé Salvatore Brizzi

Per leggere la recensione del video clicca qui






Puoi acquistare con lo sconto il mio ultimo libro
IL BAMBINO E IL MAGO:

 Il bambino e il mago di Salvatore Brizzi