ATTENZIONE!!!
CHI VUOLE RICEVERE I NOSTRI AGGIORNAMENTI SETTIMANALI
DEVE CLICCARE SU UNO DEI PDF QUI SOTTO A SINISTRA
E COMPILARE IL FORM CHE TROVERA' NELLA NUOVA PAGINA.


mercoledì 30 aprile 2014

Vangelo e Lavoro su di sé


Un essere umano verticale è, fra le altre cose, un essere “collegato”, ossia un individuo con i piedi per terra e la testa nel mondo delle idee – il mondo delle intuizioni.

Chi agisce nella verticalità può farlo solo in quanto vede la realtà oltre le apparenze.
Se infatti io mi limito a percepire le persone e gli eventi del mondo come giusti o sbagliati, non sto facendo altro che avallare il mondo dell’orizzontalità. Anche il mio amico tabaccaio è in grado di dividere il mondo fra giusto e sbagliato. Non è per nulla necessario essere un filosofo per capire che rubare è sbagliato mentre aiutare chi muore di fame è giusto.

Io spero di potermi rivolgere a persone che vogliono portarsi oltre l’attuale modalità di pensiero orizzontale. Intendiamoci... ritenere che rubare sia sbagliato e fare l’elemosina sia giusto non è un modo di pensare errato, non lo sto criticando, tutt’altro; sto solo facendo notare che è un modo di pensare orizzontale, limitato, frutto di una mancata visione della realtà. Mentre la visione dell’uomo verticale possiede una dimensione in più: ha una profondità. L’uomo orizzontale manca di questa dimensione che gli consentirebbe di avere un’intuizione e vedere cosa sta accadendo oltre il furto e oltre l’elemosina.
Più scalo la montagna – e dunque mi muovo in verticale – più la linea del mio orizzonte si allontana e il limite della mia visione si allontana da me.

Qui di seguito trovate il video-promo del seminario sul Vangelo che ho tenuto alla Libreria Esoterica di Milano diversi mesi or sono. Ho voluto occuparmi in maniera approfondita del tema evangelico, e lo farò sempre di più in futuro, perché sono convinto che questo scritto racconti la storia di un uomo verticale, capace di vedere oltre le apparenze e, proprio per questo, rigettato dalla società in cui è nato.



Guarda il video promo
Vangelo e Lavoro su di Sé:

 Vangelo e Lavoro su di sé Salvatore Brizzi

Per leggere la recensione del video clicca qui



La visione verticale induce il collegamento con il mondo delle intuizioni e produce un agire verticale, intuitivo, spontaneo, privo di giudizio e di aspettative. Se io sono capace di scorgere la Bellezza in ciò che mi circonda... tutte le mie azioni saranno di conseguenza. Questo non significa che non farò arrestare il ladro, perché il fatto di vedere la realtà verticale non mi rende incapace di comprendere la differenza che corre fra Madre Teresa e un boss mafioso, ma mi rende capace di intravedere la Bellezza che si nasconde dietro entrambi.

Stiamo parlando del fulcro di ogni lavoro su di sé che possa definirsi tale. Dal Sufismo allo Zen ... tutti i grandi maestri si trovano d’accordo nell’affermare che sarà la Visione della Bellezza a salvare il mondo. Allora la Visione della Bellezza impregnerà le mie azioni, le quali saranno vibratoriamente differenti rispetto a prima, ma non è detto che lo siano pure materialmente. Per cui è molto probabile che il ladro finisca comunque in galera, ma il solo fatto che io veda e agisca secondo modalità verticali mi rende “disturbante” per lo status quo della società orizzontale.

Un essere verticale è come una spina costantemente infilata nel fianco della società. Che sia un artista, un politico, uno scrittore o un guru spirituale ... risulterà scomodo, in quanto non è fisicamente possibile inserire su un piano orizzontale un essere a tre dimensioni dotato di profondità. Come una sfera che attraversa un piano, potrà lasciare un’impronta ed essere percepito in quanto cerchio, ma non potrà venire riconosciuto nella sua totalità di sfera dai suoi contemporanei!

Salvatore Brizzi
NON DUCOR DUCO
(non vengo condotto, conduco)


 


Puoi già acquistare con lo sconto il mio ultimo libro
IL BAMBINO E IL MAGO:

 Il bambino e il mago di Salvatore Brizzi


APPUNTAMENTI DA SEGNALARE

08 Maggio - TORINO
Conferenza gratuita NUMEROSOPHIA   tenuta da Jlenia Cericola.

09 Maggio - RIMINI
Convegno VIVI Macrolibrarsi   Salvatore Brizzi interviene alle 16:00.

10 Maggio - FIRENZE
Seminario ALIMENTAZIONE INTUITIVA e RITUAL DANCE   tenuto da Loredana Molghea e Jlenia Cericola.

10 Maggio - RIVOLI
Seminario BENE-DETTA SOFFERENZA   tenuto da Paola Costa.

11 Maggio - FIRENZE
Seminario NUMEROSOPHIA ESPERIENZIALE   tenuto da Loredana Molghea e Jlenia Cericola.

23-24-25 Maggio - BUROLO (TO)
Seminario COMBATTERE FUORI PER VINCERE DENTRO   tenuto da Salvatore Brizzi, Irene Curto, Massimiliano Randolfi.

28 Maggio - MILANO
Conferenza di presentazione IL BAMBINO E IL MAGO   tenuta da Salvatore Brizzi e Riccardo Geminiani.

Per maggiori info su corsi e seminari: www.primoraggio.it



Da qui puoi acquistare con lo sconto
IL LIBRO AMERICANO DEI MORTI:

 Il libro americano dei morti - Gold




Guarda il video-promo
Il Magnetismo del Mago:

 Il magnetismo del mago Salvatore Brizzi

Per leggere la recensione del video clicca qui



Puoi già acquistare con lo sconto il mio ultimo libro sulla Sessualità:

 La sacra sessualità di Salvatore Brizzi





Guarda il video promo del seminario su Draco Daatson:

 Salvatore Brizzi seminario Draco Daatson>

Per leggere la recensione del video clicca qui









Cercaci anche su TWITTER su YouTube e adesso su Pinterest
Salvatore BRIZZI NON HA ALCUN PROFILO SU FaceBook



La rinascita italica di Salvatore Brizzi (da qui è possibile acquistare La rinascita italica con il 15% di sconto: 12,75 euro anziché 15)

Risvegliare la macchina biologica di Salvatore Brizzi (da qui è possibile acquistare Risvegliare la macchina biologica con il 15% di sconto: 5,95 euro anziché 7,00)

Alchimia Contemporanea di Salvatore Brizzi (nel libretto allegato a questo dvd ho parlato per la prima volta di Draco Daatson e Victoria Ignis)

Porta del Mago di Salvatore Brizzi (da qui è possibile acquistare La Porta del Mago con il 15% di sconto: 12,75 euro anziché 15)

domenica 20 aprile 2014

Tornati dall'Aldilà di Antonio Socci


Viviamo in un periodo in cui il Vangelo viene denigrato e l’esistenza storica della figura di Gesù messa in dubbio. Preferisco non indagare sull’ambiente celebrale di qualcuno che decide di dedicare anni della sua vita a fare ricerche e scrivere un libro che dimostri che Gesù non è mai esistito. Non riesco a immaginare quale vantaggio possa derivarne a lui o alla cultura in genere. È una storia così bella... che anche se si dovesse dimostrare inventata, farei comunque di tutto per continuare a divulgarla, affinché serva da esempio ai miei figli.

Solo un fraintendimento totale del messaggio evangelico può portare a volerlo negare e denigrare. Spesso la storia di Gesù viene presa come esempio di sconfitta: un uomo che irradiava intorno a sé un messaggio d’amore e in cambio ha ricevuto la tortura e la morte!

Invece no. La storia del Vangelo è una storia a lieto fine. Forse il più bel finale che sia mai stato scritto: un uomo divulga un messaggio d’amore, si sacrifica per questo, e in premio ottiene la Resurrezione e la Vita Eterna, l’immortalità dell’anima. Gesù è un eroe che esce vittorioso dalle sue vicende personali e non vedo perché non debba rappresentare un esempio per le generazioni future. Non c’è ombra di arrendevolezza o sconfitta nel suo messaggio.
In occasione della Pasqua vi faccio quindi questo regalo: vi ricordo che il Vangelo è una storia a lieto fine, la festa della Resurrezione, dell’uomo che vince sulla morte.

Per rimanere in tema, ma su un piano più materiale, ho anche pensato di segnalarvi una lettura interessante sull’argomento Aldilà: Tornati dall’Aldilà è un bel libro pubblicato per i tipi di Rizzoli da Antonio Socci, scrittore senese, giornalista Rai, direttore della Scuola di giornalismo di Perugia, collabora con “Libero”.

Parlare di aldilà nell’ambiente della spiritualità è relativamente semplice, in quanto si tratta di un concetto dato per scontato: se infatti non c’è un anima che sopravvive con il suo bagaglio di esperienze, a quale scopo lavorare su di sé?

Il Cuore mi si riempie di gioia quando invece a parlare di Aldilà è qualcuno che prima era dubbioso, se non addirittura scettico, e a causa di esperienze personali, talvolta anche traumatiche, diviene non solo credente, ma divulgatore di concetti fino a poco tempo prima da lui stesso definiti “esoterici”.

Riporto qui di seguito la prima parte dell’articolo che tratta dell’esperienza personale di Antonio Socci con sua figlia Caterina, qualcosa di davvero appassionante. Per leggere l’articolo completo cliccate sul link in fondo.
Buonissima lettura a tutti.



Caterina Socci, 24 anni, morì il 12 settembre 2009. Il 24 si sarebbe dovuta laureare in architettura. Quella sera, intorno alle 20, lei e le altre universitarie, con le quali condivideva un appartamento a Firenze, stavano decidendo se cucinarsi gli spaghetti o recarsi in pizzeria. Ebbe appena il tempo di dire: «Oddio, mi sento male». Le amiche la afferrarono al volo, impedendo che sbattesse la testa sul pavimento. Il cuore s'era fermato, il respiro pure. Suo padre, il giornalista e scrittore Antonio Socci, fu avvertito soltanto alle 21.30.

Ancora gli vibrano nella testa lo squillo del telefono, il tramestio che d'improvviso scrollò la casa, l'urlo straziato della moglie Alessandra, subito seguito dal suo: «Gesùmionooooooooo!». E poi la folle corsa in auto da Siena a Firenze.

«Aritmia fatale», fu la diagnosi. Nessuna malformazione congenita. Escluse cause virali o tossicologiche. Era semplicemente cessato, senza motivo, l'impulso elettrico che fa contrarre il muscolo della vita. Per tentare di ripristinarlo, i soccorritori del 118 usarono il defibrillatore più e più volte, con ostinazione. Dal momento dell'arresto cardiaco, le probabilità che questa manovra di rianimazione sortisca qualche effetto decadono del 7-10 per cento ogni 60 secondi. Dieci minuti, un quarto d'ora al massimo, e sei spacciato. E se per caso negli istanti successivi riescono a riacciuffarti, i danni al cervello provocati dalla mancata ossigenazione delle cellule nervose sono già irreversibili. È il coma profondo o lo stato vegetativo permanente.

Caterina era morta da un'ora e mezzo quando giunse sul posto don Andrea Bellandi, assistente spirituale degli studenti di Comunione e Liberazione. S'inginocchiò sul pavimento e cominciò a recitare il rosario.  [... ... ...]


Salvatore Brizzi
NON DUCOR DUCO
(non vengo condotto, conduco)


Ultime iscrizioni per i seminari intensivi di
TEATRO EVOLUTIVO
tenuti da Irene Curto a Verona e Roma.
Per informazioni clicca sul sito:




Puoi già acquistare con lo sconto il mio ultimo libro
IL BAMBINO E IL MAGO:

 Il bambino e il mago di Salvatore Brizzi


APPUNTAMENTI DA SEGNALARE

08 Maggio - TORINO
Conferenza gratuita NUMEROSOPHIA   tenuta da Jlenia Cericola.

09 Maggio - RIMINI
Convegno VIVI Macrolibrarsi   Salvatore Brizzi interviene alle 16:00.

10 Maggio - FIRENZE
Seminario ALIMENTAZIONE INTUITIVA e RITUAL DANCE   tenuto da Loredana Molghea e Jlenia Cericola.

10 Maggio - RIVOLI
Seminario BENE-DETTA SOFFERENZA   tenuto da Paola Costa.

11 Maggio - FIRENZE
Seminario NUMEROSOPHIA ESPERIENZIALE   tenuto da Loredana Molghea e Jlenia Cericola.

23-24-25 Maggio - BUROLO (TO)
Seminario COMBATTERE FUORI PER VINCERE DENTRO   tenuto da Salvatore Brizzi, Irene Curto, Massimiliano Randolfi.

28 Maggio - MILANO
Conferenza di presentazione IL BAMBINO E IL MAGO   tenuta da Salvatore Brizzi e Riccardo Geminiani.

Per maggiori info su corsi e seminari: www.primoraggio.it



Da qui puoi acquistare con lo sconto
IL LIBRO AMERICANO DEI MORTI:

 Il libro americano dei morti - Gold




Video promo: Il Magnetismo del Mago

 Il magnetismo del mago Salvatore Brizzi

Per leggere la recensione del video clicca qui



Puoi già acquistare con lo sconto il mio ultimo libro sulla Sessualità:

 La sacra sessualità di Salvatore Brizzi





Guarda il video promo del seminario su Draco Daatson:

 Salvatore Brizzi seminario Draco Daatson>

Per leggere la recensione del video clicca qui









Cercaci anche su TWITTER su YouTube e adesso su Pinterest
Salvatore BRIZZI NON HA ALCUN PROFILO SU FaceBook



La rinascita italica di Salvatore Brizzi (da qui è possibile acquistare La rinascita italica con il 15% di sconto: 12,75 euro anziché 15)

Risvegliare la macchina biologica di Salvatore Brizzi (da qui è possibile acquistare Risvegliare la macchina biologica con il 15% di sconto: 5,95 euro anziché 7,00)

Alchimia Contemporanea di Salvatore Brizzi (nel libretto allegato a questo dvd ho parlato per la prima volta di Draco Daatson e Victoria Ignis)

Porta del Mago di Salvatore Brizzi (da qui è possibile acquistare La Porta del Mago con il 15% di sconto: 12,75 euro anziché 15)

lunedì 7 aprile 2014

Risveglio, preghiera e apertura del Cuore


Per acquisire la preghiera profonda del Cuore è indispensabile una notevole preparazione. Questa consiste in una conoscenza e in un’esperienza sufficienti della vita monastica e nell’imparare ad agire in conformità ai comandamenti dell’evangelo. La vera preghiera infatti si fonda sulla disposizione dell’anima quale risulta da una vita condotta in conformità ai comandamenti: è su questa disposizione interiore che la preghiera riposa; e quando essa fa difetto, la preghiera non può trovar dimora nell’anima e rimane nella mente.
Ignatij Brjancaninov, Preghiera e lotta spirituale


Spesso le persone mi chiedono cosa fare per raggiungere la serenità interiore.
Io la serenità interiore non ce l’avevo e l’ho conquistata. Ho lavorato con gli esercizi di Presenza in stile Quarta Via, ho lavorato con la preghiera e nel frattempo – cosa più importante – mi sono sforzato di seguire i dettami presenti nel Vangelo: non giudicare il prossimo tuo, ama il Signore Dio tuo, ama i tuoi nemici, prega per i tuoi persecutori.

La ricompensa per questo Lavoro è stata l’hesychia, ossia la calma, la pace, la serenità interiore, l’assenza di preoccupazioni, la capacità di prendere quello che viene dalla Vita.

Nel Vangelo il “comandamento dell’amore” o, come lo definisce Gesù, il “comandamento più grande” viene declinato in maniera diversa a seconda dell’evangelista che se ne fa testimone:

Amerai il Signore Dio tuo con tutto il cuore, con tutta l'anima e con tutta la tua mente. Questo è il più grande e il primo dei comandamenti. E il secondo è simile al primo: amerai il prossimo tuo come te stesso. Da questi due comandamenti dipende tutta la Legge e i Profeti. Mt 22,37-40

Gesù rispose: «Il primo è: Ascolta, Israele! Il Signore nostro Dio è l’unico Signore; amerai il Signore tuo Dio con tutto il tuo cuore e con tutta la tua anima, con tutta la tua mente e con tutta la tua forza. Il secondo è questo: Amerai il tuo prossimo come te stesso. Non c’è altro comandamento più grande di questi. Mc 12,29-31

In Luca il “comandamento dell’amore” viene addirittura proposto come un elisir che consente la Vita Eterna, tanto agognata dagli alchimisti. Anche in questo caso Gesù è molto chiaro:

Un dottore della legge si alzò per metterlo alla prova: «Maestro, che devo fare per ereditare la vita eterna?». Gesù gli disse: «Che cosa sta scritto nella Legge? Che cosa vi leggi?». Costui rispose: «Amerai il Signore Dio tuo con tutto il tuo cuore, con tutta la tua anima, con tutta la tua forza e con tutta la tua mente e il prossimo tuo come te stesso». E Gesù: «Hai risposto bene; fa' questo e vivrai. Lc 10,25-28

In Giovanni il precetto di Gesù viene definito il “comandamento nuovo”:
Vi do un comandamento nuovo: che vi amiate gli uni gli altri. Come io ho amato voi, così amatevi anche voi gli uni gli altri. Da questo tutti sapranno che siete miei discepoli: se avrete amore gli uni per gli altri. Gv 13,34

E più avanti:
Questo vi comando: amatevi gli uni gli altri. Gv 15-17

Ma questo in realtà, per quanto già difficile da applicare, non è ancora un reale “comandamento nuovo”, poiché già nel Vecchio Testamento, in Dt 6,5 si comanda di amare Dio con tutto il cuore e in Lev 19,18 troviamo il precetto dell’amore del prossimo come noi stessi: Non ti vendicherai e non serberai rancore contro i figli del tuo popolo, ma amerai il tuo prossimo come te stesso. Io sono il Signore.
Dove per “figli del tuo popolo” s’intendono ancora solo i figli d’Israele.

Il vero, rivoluzionario comandamento – il più difficile da applicare – lo leggiamo in Matteo:
Avete inteso che fu detto: Amerai il tuo prossimo e odierai il tuo nemico; ma io vi dico: amate i vostri nemici e pregate per i vostri persecutori, perché siate figli del Padre vostro celeste, che fa sorgere il suo sole sopra i malvagi e sopra i buoni, e fa piovere sopra i giusti e sopra gli ingiusti. Infatti se amate quelli che vi amano, quale merito ne avete? Mt 5, 43-46

A nulla valgono le ore di preghiera consigliate dall’Esicasmo (da: hesychia) oppure la capacità di restare “presenti a se stessi” ... se poi non siamo in grado di applicare ciò che davvero è capace di provocare l’apertura del Cuore: gli insegnamenti evangelici. Gesù ha fornito una chiave alchemica che rappresenta la possibilità di compiere il passo successivo nel Lavoro di Risveglio. Il passo successivo dopo la Presenza e la preghiera è rappresentato dall’attivazione del collegamento con l’anima, ossia con il Cuore, il “centro emozionale superiore” di gurdjieffiana memoria.

Se lavorate solo con la meditazione o gli esercizi di Presenza rischiate di diventare dei mostri immersi nel giudizio verso il prossimo. Ho visto troppe persone applicarsi con la massima volontà negli esercizi di meditazione o di “ricordo di sé”, e poi di fronte ai fatti nella vita manifestare gli stessi stati emotivi d’un adolescente. Sono persone che prese dai successi ottenuti in una tecnica di meditazione non s’accorgono di restare immerse nell’addormentamento, ossia incapaci di vedere la Bellezza che pervade tutto.

Salvatore Brizzi
NON DUCOR DUCO
(non vengo condotto, conduco)




Ultime iscrizioni per i seminari intensivi di 
TEATRO EVOLUTIVO 
tenuti da Irene Curto a Verona e Roma.

Per informazioni clicca sul sito: 

www.teatroevolutivo.com




Per info sulle lezioni di Muay Thai che Massimiliano tiene a Torino fate riferimento al gruppo su facebook:





Puoi già acquistare con lo sconto il mio ultimo libro
IL BAMBINO E IL MAGO:

 Il bambino e il mago di Salvatore Brizzi


APPUNTAMENTI DA SEGNALARE

13 Aprile - VERONA
Intensivo di Teatro Evolutivo MARTE E VENERE   condotto da Irene Curto.
www.teatroevolutivo.com

13 Aprile - BRESCIA
Seminario ALIMENTAZIONE INTUITIVA   tenuto da Jlenia Cericola.

26 Aprile - ROMA
Intensivo di Teatro Evolutivo MARTE E VENERE   condotto da Irene Curto.
www.teatroevolutivo.com

27 Aprile - ROMA
Seminario AMORE, EROS e SESSO   tenuto da Salvatore Brizzi.

05 Maggio - PADOVA
Conferenza gratuita IL PROCESSO DI ESISTERE - Corso di Alchimia Trasformativa   tenuta da Riccardo Sadè.

09 Maggio - BELLARIA
Convegno VIVI Macrolibrarsi   Salvatore Brizzi interviene alle 16:00.

23-24-25 Maggio - BUROLO (TO)
Seminario COMBATTERE FUORI PER VINCERE DENTRO   tenuto da Irene Curto, Massimiliano Randolfi e Salvatore Brizzi. Seguite il  Il Circo della Boxe Thai

Per maggiori info su corsi e seminari: www.primoraggio.it



Da qui puoi acquistare con lo sconto
IL LIBRO AMERICANO DEI MORTI:

 Il libro americano dei morti - Gold




Video promo: Il Magnetismo del Mago

 Il magnetismo del mago Salvatore Brizzi

Per leggere la recensione del video clicca qui



Puoi già acquistare con lo sconto il mio ultimo libro sulla Sessualità:

 La sacra sessualità di Salvatore Brizzi





Guarda il video promo del seminario su Draco Daatson:

 Salvatore Brizzi seminario Draco Daatson>

Per leggere la recensione del video clicca qui









Cercaci anche su TWITTER su YouTube e adesso su Pinterest
Salvatore BRIZZI NON HA ALCUN PROFILO SU FaceBook



La rinascita italica di Salvatore Brizzi (da qui è possibile acquistare La rinascita italica con il 15% di sconto: 12,75 euro anziché 15)

Risvegliare la macchina biologica di Salvatore Brizzi (da qui è possibile acquistare Risvegliare la macchina biologica con il 15% di sconto: 5,95 euro anziché 7,00)

Alchimia Contemporanea di Salvatore Brizzi (nel libretto allegato a questo dvd ho parlato per la prima volta di Draco Daatson e Victoria Ignis)

Porta del Mago di Salvatore Brizzi (da qui è possibile acquistare La Porta del Mago con il 15% di sconto: 12,75 euro anziché 15)