ATTENZIONE!!!
CHI VUOLE RICEVERE I NOSTRI AGGIORNAMENTI SETTIMANALI
DEVE CLICCARE SUL PDF "MANUALE DI EVASIONE"
SCARICABILE GRATUITAMENTE NELLA COLONNA DI SINISTRA
E COMPILARE IL FORM CHE TROVERA' NELLA PAGINA CHE SI APRE.


lunedì 15 aprile 2024

Osho Rajneesh e la sua avventura americana

 

Vi presento un lungo articolo, che per un attimo mi ha fatto addirittura pensare di scrivere un breve libro sull’argomento. Ma per adesso credo sia sufficiente trasmettervi le principali informazioni e i miei relativi commenti.

In questi giorni sono finalmente riuscito a completare la visione della docu-serie di Netflix Wild Wild Country incentrata sull’avventura di Osho e della sua comunità in Oregon.

Bhagwan Osho in Rajneeshpuram

Alcune delle informazioni che vi riporto derivano da racconti di sannyasin (i seguaci di Osho) che ho conosciuto in questi ultimi 27 anni (se contiamo anche i sette anni in cui ancora non insegnavo, ma frequentavo assiduamente l’ambiente della spiritualità). Mi è capitato che alcuni sannyasin venissero a frequentare i miei corsi, altri sono solo passati ad assistere alla prima lezione, giusto per capire di cosa si trattava; in queste occasioni abbiamo avuto qualche scambio. Alcuni di loro avevano visto Osho di persona almeno una volta, altri sono stati allievi di allievi.

Altre informazioni me le ha fornite direttamente... udite udite... Victoria Ignis, anche perché in quegli anni lo scandalo americano della comunità di Osho e la sua successiva morte erano ancora avvenimenti recenti... e io ero curioso di conoscere il punto di vista di Victoria Ignis su un personaggio che negli anni ’80 compariva spesso sui giornali americani.

Un’altra ottima fonte di informazioni è stato, per l’appunto, questo documentario, Wild Wild Country.

 

Bhagwan Rajneesh (1931 – 1990) è stato un grande “maestro” spirituale indiano. Sia in India che in America è sempre stato conosciuto come Bhagwan, mentre Osho è un nome che ha cominciato a utilizzare solo un anno prima di morire, tuttavia questo è il nome con cui è passato alla storia. Permettetemi l’utilizzo del termine maestro, anche se di solito lo riservo ai maestri della Gerarchia di Shamballa. Tecnicamente, lui era un guru, quindi non un iniziato della Scienza dell’Anima proveniente da Shamballa, ma un maestro illuminato con una visione non-duale della vita. In altre parole, era più simile a Nisargadatta e a Ramana Maharshi che a Gurdjieff, Aivanhov o Gesù. Detto questo, popolarmente vengono tutti chiamati maestri in maniera indistinta.

[avviso ai sannyasin in ascolto: NON STO PARLANDO MALE DI OSHO. MI È SEMPRE PIACIUTO. STO SOLO FACENDO DELLE DISTINZIONI TECNICHE CHE POSSONO ESSERE UTILI A CHI LAVORA SU DI SÉ]

Fare questa distinzione tra guru non-duale e iniziato – o maestro – della Gerarchia è importante, in quanto spiega perché la sua comunità americana si è risolta in un disastro, pur essendo lui una pura espressione della coscienza infinita.

 ----------------------

Nel 1981 si trasferisce negli Stati Uniti. In India era diventato sempre più famoso e sempre più scomodo, poiché parlava male delle religioni e metteva invece l’accento sul risveglio spirituale dell’individuo e sulla libertà sessuale. Sperava quindi di poter essere accolto con maggior tolleranza nel “Paese delle opportunità”.

Il punto è che si porta dietro Ma Anand Sheela (1949), una donna arrivista e priva di empatia, come è emerso anche durante gli interrogatori della polizia. Arrivano nella cittadina di Antelope, nell’Oregon, nella contea di Wasco. È una cittadina di bifolchi e bigotti americani degli anni ’80, che conoscono il mondo attraverso il telegiornale (dobbiamo sempre tenere a mente che non c’era internet). Qui comprano tutto quello che possono e cambiano il nome alla città, che diventa Rajneeshpuram. Scatenando le antipatie di tutti gli autoctoni (che poi autoctoni non lo erano per niente, poiché gli unici che possono dirsi autoctoni in America sono gli indiani!)

Il nostro Bhagwan, nel perfetto stile del guru non-duale, si disinteressava totalmente degli aspetti organizzativi e materiali dell’operazione. Osho non era interessato alla materia, ma solo alla sua missione: portare il risveglio nel mondo. Vi prego di non tirare fuori la questione delle Rolls-Royce e dei Rolex. Abbiate un minimo di dignità e fatemi capire che avete fatto almeno un giorno di lavoro su voi stessi!

Bhagwan Osho in Rajneeshpuram
 

Ma se della materia non te ne occupi tu... se ne deve occupare qualcun altro. Nella fattispecie la più arrivista, territoriale e gelosa delle sue allieve: Sheela.

Osho, negli Stati Uniti entra in uno stato di coscienza che prevede l’assenza di comunicazione verso l’esterno, ragion per cui non parlerà in pubblico per tre anni e mezzo. IL SUO LAVORO DI TRASMUTAZIONE IN QUELLA NAZIONE SI SVOLGEVA ATTRAVERSO IL SUO STATO DI COSCIENZA E NON LE SUE PAROLE. È un’eventualità piuttosto rara, ma nell’esoterismo è prevista e in alcuni casi è indispensabile. Il punto è che Sheela, essendo divenuta la sua portavoce verso l’esterno, approfitta della situazione e mette in campo una vera e propria organizzazione militare di cui lei è il capo assoluto.

Ve la faccio breve: Sheela, con alcune sue principali complici (Ma Anand Puja e Shanti Bhadra), due donne decisamente poco sveglie e completamente soggiogate da lei e dal suo delirio di controllo, arrivano ad orchestrare il tentato omicidio di un paio di persone e l’avvelenamento di un’intera cittadinanza, diffondendo il bacillo della salmonella nei ristoranti!

Ma l’aspetto più grave è in realtà un altro: in una comunità dove si parla di amore, si mangia vegetariano, si lavora per la pace e, soprattutto, si vuole cambiare il mondo... si inizia a comprare armi, fino a possederne una quantità superiore a quella di tutte le forze dell’ordine dell’Oregon messe insieme. Stiamo parlando di Uzi, AK-47 e ogni genere di pistola. Creano un poligono di tiro e iniziano ad addestrarsi tutti i giorni. Nelle immagini di repertorio, ogni tanto vedi sullo sfondo uomini e donne del servizio di sicurezza interno che impugnano fucili da assalto intorno alla sala dove si sta facendo meditazione!!!

La stessa Sheela si aggira per la comune con una pistola alla cintola, come un pistolero del vecchio west.

Ma Anand Sheela with gun

 

MA COSA CACCHIO È SFUGGITO A UN CERTO PUNTO A QUESTE PERSONE, PER NON RIUSCIRE A COGLIERE QUESTA DISSONANZA?

Ecco dove porta l’assenza dell’auto-osservazione.

Ecco quali rischi comporta la creazione di una comunità dove le persone ballano, ridono tutto il giorno, si mettono corone di fiori al collo, meditano, fanno sesso libero... ma non lavorano su di sé... semplicemente perché nessuno glielo ha insegnato.

SE NON CI SI AUTO-OSSERVA si può arrivare al punto di fare meditazione circondati da uomini armati “che ci devono difendere dagli attacchi del mondo esterno”... si può arrivare al punto di tentare di avvelenare gli abitanti di una cittadina... e non accorgersi che si sta creando una gigantesca incongruenza di fondo. Una netta frattura tra la delirante illusione e la realtà.

servizio d'ordine a Rajneeshpuram

Nell’ambiente della spiritualità ANCORA OGGI SI IDENTIFICA IL LAVORO SU DI SÉ UNICAMENTE CON LA MEDITAZIONE. Questo porterà pessime conseguenze.

 

Come mi hanno riportato alcune fonti – e come si vede chiaramente dalle immagini del documentario – l’intera comunità era immersa nell’energia emotiva e in quella sessuale (i due cavalli della carrozza di Gurdjieff). Si percepisce emotività dall’inizio della storia fino al giorno della loro partenza dagli Stati Uniti, quando Osho se ne va e loro sono costretti a fare lo stesso («Percuoterò il pastore e saranno disperse le pecore del gregge» Mt 26,31).

All'inizio sono persone che sorridono di continuo, si salutano a mani giunte, danzano nude nella natura e fanno sesso... e poi diventano persone emotivamente distrutte, che piangono, che percepiscono la distruzione di un sogno e che non credono a ciò che vedono al telegiornale: Osho arrestato, Osho letteralmente trascinato in manette, Osho cacciato dall’America, Sheela che fugge in Germania con i suoi complici e qui vengono arrestati, il servizio di Sheela nuda su Stern per racimolare un po’ di soldi.

Interessante il fatto che i protagonisti della storia – una volta usciti di galera – finiranno per tornare a una vita normale e non vorranno più saperne dell’esperienza comunitaria.

La Legge di Attrazione e la Legge di Compensazione sono come la Forza di Gravità... non hanno pietà, agiscono e basta.

 ----------------------

Come accadde a Gesù, anche Osho ha avuto il suo traditore, un certo Krishna Deva, al secolo David Berry Knapp, il quale per ottenere l’immunità accetta un accordo con le autorità in modo da accusare Osho e dare modo di procedere all’arresto. Fino a quel momento, infatti sul suo maestro non c’era nulla di concreto. Alla fine di tutto il circo, Osho verrà incriminato unicamente per aver trasgredito le leggi sull’immigrazione e verrà rispedito in India, ma nel frattempo, a causa del trattamento subito nel periodo che va dall’arresto alla sua partenza, il suo corpo subirà conseguenze irreparabili.

Nei successivi 8 mesi sarà costretto a vagare attraverso 21 differenti nazioni, in quanto divenuto “ospite sgradito” per tutte le nazioni dove cercherà di atterrare (se gli Usa mettono una taglia sulla tua testa, è difficile che qualcuno abbia il coraggio di opporsi!). Nel 1987 tornerà nel suo ashram a Pune, in India, ma nel gennaio 1990 lascerà il corpo a soli 58 anni.

Osho ha avuto al suo fianco un personaggio più centrato rispetto a tutti gli altri, il quale è rimasto sempre con la testa sulle spalle e gli è restato fedele fino alla fine: il suo avvocato Swami Prem Niren, il quale aveva capito l’importanza di ciò che Osho ha compiuto negli Usa e ha capito che, cacciandolo, a rimetterci sono stati gli americani, non Bhagwan. In merito al tradimento di David Knapp, Prem Niren dichiarerà: «Quando le persone sono sotto pressione, viene fuori quello che sono veramente, e di solito agiscono mosse dalla paura».

Grande verità.

«Ma allora che differenza c’è tra un Osho e un Gesù? In fondo hanno subìto lo stesso trattamento» mi chiede ogni tanto qualcuno di voi. La risposta è che ognuno di noi, in una data incarnazione, ha vissuto o dovrà vivere la sua crocifissione, perché è un’iniziazione obbligatoria: tu parlerai d’amore, ma verrai accusato e messo alla gogna dal sistema costituito di una data epoca.

 ----------------------

Detto questo, l’insegnamento che porti e le deviazioni che possono accadere nella comunità dei tuoi seguaci dipendono dalla linea evolutiva cui appartieni. Osho non insegnava, per esempio, certi principi concernenti il lavoro di gestione del piano emotivo e sessuale, perché apparteneva – e appartiene, ricordate che i "Maestri Jedi" non muoiono mai – a una linea evolutiva differente rispetto a quella dei monaci zen, di Gurdjieff o dei Sufi. Le emozioni e la sessualità non vanno represse, tuttavia vanno abilmente gestite, altrimenti con il tempo si ottengono disastri.

Vi faccio qualche esempio.

Nisargadatta Maharaj è un terzo raggio, energia intellettuale, quindi è fondamentalmente un filosofo.

La principale deviazione consiste nel ritrovarsi con allievi che restano sul piano mentale e non riescono a far scendere nel Cuore i suoi insegnamenti.

 

Gesù è un sesto raggio, energia dell’amore e della devozione.

La principale deviazione consiste nel fanatismo – fino a giungere all’odio verso il nemico – e nel seguire l’insegnamento solo con il piano emotivo, senza capire molto sul piano mentale e senza mai scendere totalmente nel Cuore.

Osho è un sesto raggio, come Gesù.

 

Gurdjieff è un primo raggio, ossia un uomo con una grande forza di volontà e capacità di condurre le persone attraverso le difficoltà. È anche l’energia del mago.

La principale deviazione consiste nella rigidità, ossia nell’interpretare l’insegnamento in maniera inflessibile, quasi militare, senza dare attenzione all’espetto compassionevole. Atteggiamento tipico di molti gruppi e gruppetti, che io stesso ho visto personalmente, nati dopo la sua morte.

 

Per chi se lo stesse chiedendo, io sono un terzo raggio, ma nella prima parte della mia vita sono stato un primo raggio, in quanto prevaleva il raggio della personalità, che solitamente è più forte nei primi decenni della nostra incarnazione. Se svolgiamo un buon lavoro su noi stessi, nel corso della nostra vita passiamo dal raggio della personalità a quello dell’anima o addirittura a quello della monade. Ma questo è un discorso troppo tecnico, che ci porterebbe lontano dal tema di oggi.

Sono sicuro di avervi chiarito diversi aspetti del lavoro su di sé.

Salvatore Brizzi

[Il mondo è bello, siamo noi ad esser ciechi]

 

 

 

Mercoledì 24

WESAK  2024

conducono Anna Silvano e Salvatore Brizzi

http://www.salvatorebrizzi.com/2024/04/wesak-2024.html

Wesak 2024 Anna Silvano Salvatore Brizzi

 

 

PROSSIMA USCITA

LA SCONFITTA DI CRONOS

di Salvatore Brizzi

Qui si trova l'anteprima della descrizione:

https://www.ilgiardinodeilibri.it/libri/__la-sconfitta-di-cronos.php?pn=130


 

DOPO IL LIBRO

È USCITO ANCHE IL VIDEO-LIBRO

L’ATTENZIONE

di Salvatore Brizzi


 Questo è il link per vedere il trailer:

https://www.youtube.com/watch?v=5xsKbplR4nE

Questo è il link di acquisto su IL GIARDINO DEI LIBRI:

https://www.ilgiardinodeilibri.it/video-streaming/__l-attenzione-parte-1-videolibro-streaming.php?pn=130

 

 

 

Elenco di tutti gli audiolibri di Salvatore Brizzi:
http://www.salvatorebrizzi.com/2023/08/elenco-di-tutti-gli-audiolibri-di.html


 

 

TUTTA LA VERITÀ SUI

VAMPIRI

di Salvatore Brizzi

 

Acquistalo su MACROLIBRARSI:

https://www.macrolibrarsi.it/libri/__tutta-la-verita-sui-vampiri-libro.php?pn=166

 

Acquistalo su IL GIARDINO DEI LIBRI:

https://www.ilgiardinodeilibri.it/libri/__tutta-la-verita-sui-vampiri-salvatore-brizzi-libro.php?pn=130

 

Acquistalo su AMAZON:

https://www.amazon.it/Tutta-verit%C3%A0-vampiri-Quaderni-lavoro/dp/8898436874/ref=sr_1_1

 

 

 

È USCITA LA NUOVA EDIZIONE ILLUSTRATA DI

IL BAMBINO E IL MAGO

di Riccardo Geminiani e Salvatore Brizzi


Acquistalo su MACROLIBRARSI:

https://www.macrolibrarsi.it/libri/__il-bambino-e-il-mago-il-punto-d-incontro-libro.php?pn=166

 

Acquistalo su IL GIARDINO DEI LIBRI:

https://www.ilgiardinodeilibri.it/libri/__il-bambino-e-il-mago.php?pn=130

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Leggi le frasi che pubblico ogni mattina su TWITTER:

https://twitter.com/salvatorebrizzi

 

Guarda il mio profilo su LINKEDIN:

https://www.linkedin.com/in/salvatore-brizzi-1793b378

 

Dai uno sguardo alle immagini che pubblico su PINTEREST:

https://it.pinterest.com/dracodaatson/boards/

 

Clicca MI PIACE sulla mia pagina FACEBOOK:

https://www.facebook.com/salvatorebrizzifanpage/

 


lunedì 8 aprile 2024

Wesak 2024

 

Tutti i pleniluni sono sacri e un giorno rappresenteranno i rituali mensili che l’umanità adotterà per mantenere sempre costante la connessione con la Gerarchia di Shamballa. Vi ricordo che “fare la volontà della Gerarchia” è l’unico motivo per cui vale la pena essersi incarnati su questo bizzarro pianeta, dove attualmente la guerra è la modalità di interazione sociale più diffusa, ma un giorno l’amore prevarrà su tutto. Fidatevi.

 

Wesak 2024

Mercoledì 24 aprile è il momento di massima irradiazione delle energie solari e quindi spirituali, in quanto la Luna riflette totalmente il Sole e, di conseguenza, le sue energie sono annullate. Tale momento dura da cinque giorni prima a cinque giorni dopo il 24 aprile. Ricordatevi che quando la Luna è piena le sue energie astrali sono contenute, mentre quelle solari sono al massimo della loro espressione. È il momento di massima opportunità per entrare in rapporto con l’Anima e con la Gerarchia Spirituale.

 

Come anche Gurdjieff insegnava, la Luna ci rende schiavi mentre il Sole ci libera. La Luna rappresenta il corpo astrale, mentre il Sole rappresenta l’anima. Ad ogni plenilunio gli influssi lunari vengono assorbiti totalmente dalla luce solare e ne scaturisce un momento magico, dove per qualche giorno la dualità è cancellata e l’uomo si trova all’interno di un campo magnetico dove può sperimentare l’unità.

 

Gli effetti del plenilunio sono differenti a seconda del livello di coscienza di chi lo vive. Nei DISCEPOLI ACCETTATI che già lavorano su di sé e negli INIZIATI di prima e seconda iniziazione sono stimolati i centri del Cuore, della Gola e i tre centri della Testa (per maggiori info: Le Sette Iniziazioni e come prepararle), ma, badate bene, nell’umanità media vengono invece stimolati sia il centro del diaframma che quelli al di sotto di esso, provocando nei mesi successivi al Wesak maggiore aggressività, bassi desideri e perdita di controllo.

 

Meditate, pregate e fate esercizi di Presenza dal 19 al 29 aprile. In questi giorni sarebbe meglio mangiare leggero e bere molti liquidi. Talvolta avvengono manifestazioni di purificazione come febbre, leggero stato influenzale, confusione mentale, spossatezza o diarrea. Ricordiamoci che in questi giorni si è pure verificata un'eclisse di Sole.

 

La preghiera più adatta all'evento è LA GRANDE INVOCAZIONE, ma siete liberi di usare ciò che volete e che più sentite risuonare con la vostra energia. L'importante è avere l'intento di restare collegati per qualche giorno con i Maestri di Shamballa. Anche il Padre Nostro, l'unica preghiera data da Gesù nel Vangelo, è perfetto.

 

Questo è il link per iscriversi all’evento:

https://iosonoignis.it/wesak-2024/

 

Salvatore Brizzi

[Il mondo è bello, siamo noi ad esser ciechi]

 

 

 

ANNA SILVANO

PRESENTA

IL NUOVO CORSO DI RISVEGLIO

a BARI

16 aprile ore 19:00 (presentarsi ore 18:30)

via Calefati, 12 - 70121 BA

 

SALVATORE BRIZZI

(cioè io)

 SARÀ A DISPOSIZIONE

PER AUTOGRAFARE I LIBRI DURANTE LA SERATA


 




PROSSIMA USCITA

LA SCONFITTA DI CRONOS

di Salvatore Brizzi


Qui si trova l'anteprima della descrizione:

https://www.ilgiardinodeilibri.it/libri/__la-sconfitta-di-cronos.php?pn=130


 

 

 

DOPO IL LIBRO

È USCITO ANCHE IL VIDEO-LIBRO

L’ATTENZIONE

di Salvatore Brizzi


 

Questo è il link per vedere il trailer:

https://www.youtube.com/watch?v=5xsKbplR4nE

 

Questo è il link di acquisto su IL GIARDINO DEI LIBRI:

https://www.ilgiardinodeilibri.it/video-streaming/__l-attenzione-parte-1-videolibro-streaming.php?pn=130

 

 

 

 

Elenco di tutti gli audiolibri di Salvatore Brizzi:
http://www.salvatorebrizzi.com/2023/08/elenco-di-tutti-gli-audiolibri-di.html

 

 

 

 

TUTTA LA VERITÀ SUI

VAMPIRI

di Salvatore Brizzi

 

Acquistalo su MACROLIBRARSI:

https://www.macrolibrarsi.it/libri/__tutta-la-verita-sui-vampiri-libro.php?pn=166

 

Acquistalo su IL GIARDINO DEI LIBRI:

https://www.ilgiardinodeilibri.it/libri/__tutta-la-verita-sui-vampiri-salvatore-brizzi-libro.php?pn=130

 

Acquistalo su AMAZON:

https://www.amazon.it/Tutta-verit%C3%A0-vampiri-Quaderni-lavoro/dp/8898436874/ref=sr_1_1

 

 

 

 

È USCITA LA NUOVA EDIZIONE ILLUSTRATA DI

IL BAMBINO E IL MAGO

di Riccardo Geminiani e Salvatore Brizzi

 


Acquistalo su MACROLIBRARSI:

https://www.macrolibrarsi.it/libri/__il-bambino-e-il-mago-il-punto-d-incontro-libro.php?pn=166

 

Acquistalo su IL GIARDINO DEI LIBRI:

https://www.ilgiardinodeilibri.it/libri/__il-bambino-e-il-mago.php?pn=130

 

 

 

 

 

È USCITO L’AUDIO-LIBRO

SENZA IO E SENZA DIO

con brano musicale a 528hz

di Salvatore Brizzi

 


A questo link è possibile ascoltare un capitolo in anteprima:

https://antipodiedizioni.com/wp-content/uploads/2023/09/13.-Lo-stato-di-sospensione-che-conduce-alla-verita.mp3

 

A questo link è possibile acquistare l’audio-libro:

https://www.ilgiardinodeilibri.it/audio-download/__senza-io-e-senza-dio-audiolibro-mp3.php?pn=130

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Leggi le frasi che pubblico ogni mattina su TWITTER:

https://twitter.com/salvatorebrizzi

 

Guarda il mio profilo su LINKEDIN:

https://www.linkedin.com/in/salvatore-brizzi-1793b378

 

Dai uno sguardo alle immagini che pubblico su PINTEREST:

https://it.pinterest.com/dracodaatson/boards/

 

Clicca MI PIACE sulla mia pagina FACEBOOK:

https://www.facebook.com/salvatorebrizzifanpage/

 


Il Vangelo al supermercato

 

Qualche giorno fa mi trovavo in coda alla cassa del mio supermercato preferito.

Stavo riflettendo su un fenomeno bizzarro che si verifica in maniera regolare quando giunge il tuo momento di mettere la merce sul rullo. Quando sei da solo a fare la spesa – quindi non hai un partner, un consanguineo, un congiunto o un sottoposto che ti aiuta – la cassiera lo fa apposta a passare i prodotti sopra lo scanner più velocemente di quanto tu possa infilarli nella busta! Diventa una sorta di gara. Il suo scopo malefico è dirti il prezzo totale prima che tu abbia infilato i primi tre prodotti nella tua busta!


A questo punto tu sei costretto a interrompere l’imbustamento e cercare i soldi. Lei, in un lasso di tempo che non è ancora rilevabile con gli strumenti scientifici odierni, ti ha già messo in mano sia il resto che lo scontrino! Un istante dopo sta già passando sullo scanner i prodotti del cliente successivo! Nel frattempo – ostentando un’attenzione divisa degna di una figlia illegittima di Gurdjieff – riesce anche a girarsi dalla tua parte e guardarti male, come a dire: «Che ci fai ancora qui? Sei proprio impedito!»

Ma mentre compio queste riflessioni, un annuncio della cassiera mi riporta alla drammatica realtà: «Apre la cassa 2. Qualcuno può spostarsi anche da quella parte? Grazie».

Ciò che accade subito dopo è un’indegna gara a chi si fionda per primo sulla cassa neoaperta. Un’anziana signora, così anziana che probabilmente aveva assistito alla formazione della nebulosa di Orione, dall’ultimo posto della fila si lancia con fervore futurista davanti a tutti gli altri clienti e raggiunge per prima la cassa 2, dove inizia senza esitazione a posizionare i suoi articoli sul rullo... in modo da segnare il territorio, come facevano gli americani nella corsa verso il Wild West nell’ ’800.

Un giovane che, pur essendo davanti nella precedente coda, adesso si era dovuto accontentare di restare tre posizioni dietro l’anziana, decide di parlare. Aveva l’aspetto di uno di quei giovani non proprio svegli, un po’ ritardati, di quelli che a 10 anni sono entrati nella camera da letto dei genitori mentre questi facevano sesso... e avendo sorpreso il padre che veniva frustrato dalla madre, sono rimasti un po’ borderline... e oggi tendono ad essere lenti nei ragionamenti e ad acquistare macchine elettriche.

Comunque, dicevamo, il giovane decide di rompere il silenzio: «Si-si-signora... lei era l’ultima della fila. Non è giusto che adesso stia davanti a tutti!»

Un velo di imbarazzato silenzio scende tra le due casse del supermercato; poi la vecchina si gira con la studiata lentezza e gli occhi sbarrati di una diva del cinema muto, fissa il giovane dietro di lei e sentenzia: «Anche Gesù ha detto che gli ultimi saranno i primi!» e riprende a posizionare i suoi articoli sul rullo della cassa.

Io non credevo alle mie orecchie.

Questa simpatica scenetta mi ha dato modo di riflettere su come le persone intendono certi insegnamenti evangelici. Chi sono gli “ultimi che saranno i primi” del Vangelo? Siamo sicuri che Gesù si riferisse ai poveri e agli sfigati, come solitamente insegna il prete? Gesù menziona questa frase alla fine della “Parabola degli operai mandati nella vigna” (Mt 20,1-16), quando vuole sancire l’insegnamento presente nella parabola stessa: coloro che si sono ravveduti e convertiti al Suo insegnamento – se la CONVERSIONE è REALE e INTERIORE – anche solo nell’ultima ora della loro vita, hanno lo stesso diritto di entrare nel Regno dei Cieli di coloro che invece hanno vissuto vite rette e sono sempre stati nella grazia di Dio.

Un secondo significato è questo: coloro che sul piano della personalità vengono considerati inferiori, in quanto hanno CONSAPEVOLMENTE RINUNCIATO alle gratificazioni dell’ego e dei possessi materiali, sono invece i primi sul piano dell’anima. Chi è invisibile nel mondo della personalità può diventare visibile nel mondo dell’anima, e viceversa: chi è tanto visibile nel mondo della personalità è spesso invisibile nel mondo dell’anima.

Questa non è la sede per approfondire tali questioni di carattere evangelico, tuttavia sono sicuro di avervi fornito elementi per pensare in maniera più profonda a certe frasi che oramai sono diventate di uso corrente (gli ultimi saranno i primi).

Salvatore Brizzi

[Il mondo è bello, siamo noi ad esser ciechi]

 

 

 

ANNA SILVANO

PRESENTA

IL NUOVO CORSO DI RISVEGLIO 

a BARI

16 aprile ore 19:00 (presentarsi ore 18:30)

via Calefati, 12 - 70121 BA

 

SALVATORE BRIZZI

(cioè io)

SARÀ A DISPOSIZIONE

PER AUTOGRAFARE I LIBRI DURANTE LA SERATA

 

presentazione nuovo Corso di Risveglio a Bari

 

 





PROSSIMA USCITA

LA SCONFITTA DI CRONOS

di Salvatore Brizzi


Qui si trova l'anteprima della descrizione:

https://www.ilgiardinodeilibri.it/libri/__la-sconfitta-di-cronos.php?pn=130


 

 

 

DOPO IL LIBRO

È USCITO ANCHE IL VIDEO-LIBRO

L’ATTENZIONE

di Salvatore Brizzi


 

 Questo è il link per vedere il trailer:

https://www.youtube.com/watch?v=5xsKbplR4nE


Questo è il link di acquisto su IL GIARDINO DEI LIBRI:

https://www.ilgiardinodeilibri.it/video-streaming/__l-attenzione-parte-1-videolibro-streaming.php?pn=130

 

 

 

 

Elenco di tutti gli audiolibri di Salvatore Brizzi:
http://www.salvatorebrizzi.com/2023/08/elenco-di-tutti-gli-audiolibri-di.html

 


 

 

 

 

TUTTA LA VERITÀ SUI

VAMPIRI

di Salvatore Brizzi

 

 

Acquistalo su MACROLIBRARSI:

https://www.macrolibrarsi.it/libri/__tutta-la-verita-sui-vampiri-libro.php?pn=166

 

Acquistalo su IL GIARDINO DEI LIBRI:

https://www.ilgiardinodeilibri.it/libri/__tutta-la-verita-sui-vampiri-salvatore-brizzi-libro.php?pn=130

 

Acquistalo su AMAZON:

https://www.amazon.it/Tutta-verit%C3%A0-vampiri-Quaderni-lavoro/dp/8898436874/ref=sr_1_1

 

 

 

 

È USCITA LA NUOVA EDIZIONE ILLUSTRATA DI

IL BAMBINO E IL MAGO

di Riccardo Geminiani e Salvatore Brizzi


Acquistalo su MACROLIBRARSI:

https://www.macrolibrarsi.it/libri/__il-bambino-e-il-mago-il-punto-d-incontro-libro.php?pn=166

 Acquistalo su IL GIARDINO DEI LIBRI:

https://www.ilgiardinodeilibri.it/libri/__il-bambino-e-il-mago.php?pn=130

 

 

 

 

È USCITO L’AUDIO-LIBRO

SENZA IO E SENZA DIO

con brano musicale a 528hz

di Salvatore Brizzi


 

A questo link è possibile ascoltare un capitolo in anteprima:

https://antipodiedizioni.com/wp-content/uploads/2023/09/13.-Lo-stato-di-sospensione-che-conduce-alla-verita.mp3

 A questo link è possibile acquistare l’audio-libro:

https://www.ilgiardinodeilibri.it/audio-download/__senza-io-e-senza-dio-audiolibro-mp3.php?pn=130

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Leggi le frasi che pubblico ogni mattina su TWITTER:

https://twitter.com/salvatorebrizzi

 

Guarda il mio profilo su LINKEDIN:

https://www.linkedin.com/in/salvatore-brizzi-1793b378

 

Dai uno sguardo alle immagini che pubblico su PINTEREST:

https://it.pinterest.com/dracodaatson/boards/

 

Clicca MI PIACE sulla mia pagina FACEBOOK:

https://www.facebook.com/salvatorebrizzifanpage/