ATTENZIONE!!!
CHI VUOLE RICEVERE I NOSTRI AGGIORNAMENTI SETTIMANALI
DEVE CLICCARE SU UNO DEI PDF QUI SOTTO A SINISTRA
E COMPILARE IL FORM CHE TROVERA' NELLA NUOVA PAGINA.


giovedì 22 gennaio 2015

Risveglio: Una questione di vita o di morte


Qual è la via più breve che porta alla realizzazione?
Nessuna via è lunga o breve. La questione è che c’è chi è più serio e chi lo è meno. Posso raccontarti di me. Ero una persona qualunque, ma ho dato fiducia al mio guru. Ciò che mi ha detto di fare, l’ho fatto. Mi ha detto di concentrarmi sull’ “io sono” e l’ho fatto. Mi ha detto che sono al di là di ogni cosa percepibile e concepibile, e gli ho creduto. Ci ho messo il cuore e l’anima, dedicandoci tutta la mia attenzione e ogni momento libero, anche se dovevo mantenere la famiglia col mio lavoro. Il risultato della fede e della seria applicazione è stato che ho realizzato il Sé nel giro di tre annni. Tu puoi scegliere la via che più ti si confà, ma sarà la serietà a determinare i tuoi progressi.
Nisargadatta Maharaji, Io sono Quello


Un mese fa ho scritto la Prefazione all’ultimo libro di E.J. Gold tradotto in italiano dai tipi di Spazio Interiore: La grande avventura. Mi ispiro a uno dei capitoli iniziali del suo libro per trattare dell’argomento Risveglio: Una questione di vita o di morte.

In uno di questi capitoli E.J. Gold parla con un malato terminale, Charlie, a cui resta circa un anno di vita. Un malato terminale è una persona che possiede un’opportunità unica, quella di sentire l’urgenza del Risveglio e pertanto l’urgenza di lavorare su di sé.

Le persone di norma pensano e agiscono come se la morte non fosse mai un loro problema. Domani mattina si alzeranno e andranno a lavorare come sempre... per sempre. Per l’uomo addormentato la morte è un problema degli altri. Questo riguarda anche coloro che svolgono un lavoro su di sé. L’energia con cui si dedicano alla propria crescita interiore è quella di qualcuno che ha a disposizione un tempo indeterminato, quando invece, nella realtà, alcuni di loro potrebbero morire molto prima della scadere di un anno, anche se al momento non lo sanno.

Proprio qui sta la differenza: ognuno di noi potrebbe morire già domani, forse questa stessa notte, ma non lo sa, mentre il malato terminale lo sa, ne ha la certezza. Una mucca congelata potrebbe cadere dalla stiva di un aereo che trasporta carne per i MacDonald e colpirci in testa. Ma non possiamo sapere né se né quando accadrà. Mentre chi ha una malattia incurabile potrebbe morire anche fra tre o quattro anni, ma è sicuro che morirà. E questa sicurezza cambia ogni cosa. Non conosce la data, ma tuttavia può già iniziare una sorta di conto alla rovescia: “Non posso sapere se morirò a Settembre o a Ottobre, ma certamente – stando alle statistiche che riguardano coloro che soffrono della mia patologia – non potrò giungere fino all’anno nuovo.”

Le persone danno il meglio di sé solo quando hanno una deadline da rispettare, una scadenza improrogabile. Questo vale sia per il lavoro che per il Lavoro. Chi sa di avere a disposizione un tempo indeterminato non riesce a produrre lo stesso livello di energia di chi ha una scadenza da rispettare.

Fatevi un paio di domande con quel vostro fottuto cervello da terricoli medi: “Cosa farei nel corso dei prossimi dodici mesi a partire da oggi se sapessi di poter vivere per altri trenta o quarant’anni? Cosa farei nel corso dei prossimi dodici mesi a partire da oggi se sapessi di poter vivere solo questi dodici mesi?”. Sapendo di avere a disposizione unicamente i prossimi dodici mesi, riuscireste a raggiungere in un solo anno obiettivi che i comuni mortali (che però si credono immortali) impiegheranno vent’anni a realizzare.

Non sono d’accordo con Gold quando dice che è impossibile per Charlie realizzare qualcosa di serio nell’arco di un solo anno e che quindi necessita l’aiuto di un gruppo. A mio parere – per quanto sia determinante l’aiuto di un gruppo o la presenza di una persona già risvegliata (il che sarebbe l’ideale) – un individuo da solo può ottenere davvero moltissimo. Può giungere a svegliarsi.

Già. Può giungere a svegliarsi, ma le parole del grande Nisargadatta Maharaji che ho riportato all’inizio di questo post sono piuttosto chiare:
Ci ho messo il cuore e l’anima, dedicandoci tutta la mia attenzione e ogni momento libero, anche se dovevo mantenere la famiglia col mio lavoro.

E voi quanto tempo pensate di avere a disposizione? Quanta energia state impiegando nel tentativo di evadere dalla prigione? È divenuta anche per voi una questione di vita o di morte? Gurdjieff diceva che chi non si identifica con l’anima già in vita è destinato a “morire come un cane”. Forse non avete capito che il Risveglio non solo vi permette di raggiungere la pace di fronte a qualunque problema, ma vi consente di “restare in vita” anche dopo il trapasso; altrimenti siete destinati a una comune “vita nell’aldilà” da trascorrere in semicoscienza (come nei sogni) vagando tra le forme illusorie del mondo astrale.

Sabato 24 Gennaio a Roma, al Teatro Mongiovino, ore 21:00, presenterò il libro La grande avventura di E.J. Gold. Per info e iscrizioni: SpazioInteriore .

Maharaji, hai suggerimenti da darmi?
Stabilizzati fermamente nella consapevolezza dell’ “io sono”. Questo è l’inizio e anche la fine di ogni tuo tentativo.
Nisargadatta Maharaji, Io sono Quello


Salvatore Brizzi
NON DUCOR DUCO
(non vengo condotto, conduco)



LA GRANDE AVVENTURA
di E.J. Gold
con prefazione di Salvatore Brizzi






A questi due link è possibile ordinare Guerrieri Metropolitani
con uno sconto del 15%
a soli 8,50 euro:


 






APPUNTAMENTI DA SEGNALARE

Sab 24 Gennaio - ROMA
Presentazione del libro LA GRANDE AVVENTURA di E.J. Gold   tenuta da Salvatore Brizzi. Inizio ore: 21:00. Per info e iscrizioni: La Grande Avventura

Sab 24 Gennaio - su PrimantennaTV
Trasmissione televisiva (1 di 4) ENERGYLIFE – Evoluzione e Coscienza   ospiti della prima puntata: Massimo Citro e Claudio Pagliara. Orario: inizio ore 21:30. Su canale 14 del digitale terrestre visibile in Piemonte, Lombardia e Liguria o per tutti in streaming: www.primantenna.it

Dom 25 Gennaio - VERONA
Seminario intensivo di Teatro Evolutivo IO SONO   tenuto da Irene Curto. Orario: 14:30-18:30. Per info: info@edilcasabrogiato.it

Mar 27 Gennaio - TORINO
Lezione (riservata a chi ha già frequentato il primo anno) su Seconda serata sul VANGELO   tenuta da Salvatore Brizzi. Orario: 21:00-23:00. Per info: daniela@risvegliodellacoscienza.it

Merc 28 Gennaio - TORINO
Prima lezione GRATUITA di Teatro Evolutivo CORSO BASE TEATRO EVOLUTIVO   tenuto da Irene Curto. Orario: 20:00-22:00. Per info: info@teatroevolutivo.com

Sab 31 Gennaio - BOLOGNA
Convegno L’ALCHIMIA NEL XXI SECOLO   Ospiti: Gabriele La Porta, Giorgio Sangiorgio, Salvatore Brizzi. Orario: 10:00-18:00. Per info: Arte di Essere eventi.artediessere@gmail.com

Merc 04 Febbraio - MILANO
Conferenza (4 di 4) LA FOLLIA   tenuto da Salvatore Brizzi. Orario: 19:00-21:00. Per info: Guida per alieni che vogliono diventare terrestri . Per prenotare . Oppure tel: 02 72080619.

Dom 08 Febbraio - ROMA
Seminario intensivo di Teatro Evolutivo INFLAMMATUS   tenuto da Irene Curto. Orario: 14:30-18:30. Per info: manuelapaloni@gmail.com

Dom 08 Febbraio - TORINO
Seminario (riservato a chi ha già frequentato il primo anno) Seconda giornata sul VANGELO   tenuto da Salvatore Brizzi. Orario: 10:00-18:00. Per info: daniela@risvegliodellacoscienza.it

Dom 15 Febbraio - AOSTA
Seminario RISVEGLIO   tenuto da Salvatore Brizzi. Orario: 10:00-18:00. SEDE DA DEFINIRE. Per info: paola_amail@libero.it

Dom 22 Febbraio - BARI
Seminario RISVEGLIO   tenuto da Salvatore Brizzi. Orario: 10:00-18:00. Per info: libreriaroma@tiscali.it



IRENE CURTO
TEATRO EVOLUTIVO
25 Gennaio 2015
VERONA








Sabato 24 Gennaio

prima puntata di 4

su PrimantennaTV

ENERGYLIFE – Evoluzione e Coscienza
Ospiti della 1a puntata: Massimo Citro e Claudio Pagliara (24-01).
Ospiti della 2a puntata: Gianfranco Pecoraro e Michele Proclamato (31-01).
Ospiti della 3a puntata: Enrica Perucchietti e Roberto Pinotti (07-02).
Ospiti della 4a puntata: Giovanna Garbuio e Salvatore Brizzi (14-02).


Inizio ore 21:30

Su canale 14 del digitale terrestre visibile in Piemonte, Lombardia e Liguria o per tutti  in diretta streaming su: PrimantennaTV








Mercoledì 28 Gennaio
ore 20:00-22:00
prima lezione del
Corso Base di Teatro Evolutivo
tenuto da Irene Curto
presso
IL GIARDINO DELL'ESSERE





Sabato 31 Gennaio
Bologna
L’Alchimia nel XXI secolo
Ospiti: Gabriele La Porta, Giorgio Sangiorgio, Salvatore Brizzi.
ore 10:00-18:00






Mercoledì 11 Febbraio
ore 21:00
prima lezione del
Corso di Risveglio della Coscienza
tenuto da Salvatore Brizzi e Fabio Iacontino
presso
ASSOCIAZIONE CRISOPEA
via Parini 9, Torino
per info:  fabio.crisopea@outlook.it