ATTENZIONE!!!
CHI VUOLE RICEVERE I NOSTRI AGGIORNAMENTI SETTIMANALI
DEVE CLICCARE SUL PDF SCARICABILE GRATUITAMENTE NELLA COLONNA DI SINISTRA
E COMPILARE IL FORM CHE TROVERA' NELLA NUOVA PAGINA.


lunedì 19 agosto 2019

Parlate della Bellezza


Parlate della Bellezza, vi manderò ascoltatori.
Recita un passo degli insegnamenti presenti nei libri dell’AgniYoga.

In un mondo dove tutti fanno a gara nel mostrare la bruttezza, noi dovremmo distinguerci e diventare paladini della Bellezza. Lo dico in particolare a chi svolge un mestiere che concerne la divulgazione: comunicate la Bellezza.

In questo periodo c’è un proliferare di relatori e siti internet che parlano di complotti, alieni cattivi, falsità presenti nella Bibbia e nel Vangelo, brutture compiute dalla Chiesa... Chi scrive un libro su questi argomenti ha un successo assicurato. Non cascate anche voi in questo inganno, perché una cosa è informarsi riguardo determinati argomenti (ammesso che le informazioni circolanti siano esatte), ben altra è impregnarsi del brutto e del senso dello sbagliato, e fare della trasmissione del brutto una ragione di vita, in nome di una fantomatica “verità” a cui tutti dovrebbero avere libero accesso. Verità che – guarda caso – hanno sempre qualcosa da vedere con le brutture dell’esistenza.

Ripeto, l’informazione è sacrosanta e me ne occupo anche io, ma farsi impregnare dell’energia dello sbagliato e dell’impotenza (cosa può fare l’uomo della strada rispetto al complotto mondialista?) fa parte del gioco di quelle energie che si vorrebbero contrastare.

È scritto in un altro passo dell’Agni Yoga:
Il prodigio della Bellezza nell’adornare le vite quotidiane esalterà il genere umano.
Tenete alta la vostra luce.
Insegnate la gioia della Bellezza.

Ognuno di noi verrà ricompensato in base a ciò che avrà divulgato intorno a sé... non solo durante avvenimenti di portata pubblica, ma anche durante i momenti in cui si reca al bar la mattina. La divulgazione della bruttezza verrà ricompensata con altrettanta bruttezza. Mettete l’accento su ciò che è sbagliato? Andrete in giro con la paura di ciò che gli altri pensano di voi.

Fate in modo che ogni vostra parola sia Bella, che ogni vostro gesto sia Bello. Lavorando per il Bello s’incide la struttura stessa della realtà, nessuna vittoria sarà mai altrettanto importante.

Le leggi esterne non violeranno in voi l’ordine interno.
Considera una benedizione far luce fra le schiere nemiche e tenebrose.
Abbiamo deciso di rivelare come illuminare i cuori crudeli - addolcirli con il balsamo della Bellezza.

Anche qualora il mondo fosse popolato di personaggi che tramano nell’ombra per rendere schiavi i popoli della Terra, ricordatevi sempre che Le leggi esterne non violeranno in voi l’ordine interno. Niente potrà scuotere coloro che hanno consacrato la loro vita al Risveglio e nessun uomo può essere reso schiavo se in verità non è lui stesso a volerlo. E voi, per quanti sforzi facciate, non potete liberare coloro che piegano la testa digrignando i denti e hanno fatto della schiavitù esterna il loro alibi per mantenere il sonno della loro coscienza.

Gli sforzi non possono essere diretti a liberare chi non vuole essere libero, in quanto non è permesso irrorare troppo a lungo l’abisso, affinché questo non utilizzi la nostra luce per divenire ancora più tenebroso. Ma è possibile addolcire il mondo con il balsamo della Bellezza.

La Bellezza va cercata con impegno in quanto per sua stessa natura sfugge a un primo sguardo. Si nasconde all'animo distratto. Come l’amore... essa richiede uno sforzo d’attenzione costante.

Non sonnecchiate. Create cose belle e sarete sicuri d'aver sempre agito in accordo con l'evoluzione dell’umanità.

Salvatore Brizzi
[Il mondo è bello, siamo noi ad esser ciechi]



GUARDA IL PROMO DEL NUOVO VIDEO-SEMINARIO
DALL’INTELLETTO ALL’INTUIZIONE
di Salvatore Brizzi
a questo link






APPUNTAMENTI DA SEGNALARE

CALENDARIO AGGIORNATO
DEI CORSI DI RISVEGLIO
2019/2020
 TENUTI NELLE VARIE CITTÀ DA ME E DAI MIEI COLLABORATORI



06 Ottobre – MILANO
Seminario
LA MISSIONE
condotto da Salvatore Brizzi
con interventi musicali di Emiliano Toso






AUDIO LIBRI
LETTI DA SALVATORE BRIZZI

IL LIBRO DI DRACO DAATSON
Letto da Salvatore Brizzi



DRACO DAATSON – IL REGNO DEL FUOCO
Letto da Salvatore Brizzi



LA VIA DELLA RICCHEZZA
Letto da Salvatore Brizzi



LA SACRA SESSUALITÀ
Letto da Salvatore Brizzi



COME LA PIOGGIA PRIMA DI CADERE
Letto da Salvatore Brizzi













Leggi le frasi che pubblico regolarmente su TWITTER:


Guarda il profilo su LINKEDIN:


Dai uno sguardo alle nostre immagini su PINTEREST:


Clicca MI PIACE sulla mia pagina FACEBOOK:

 

martedì 13 agosto 2019

La parabola delle dieci vergini


«Il regno dei cieli sarà simile a dieci vergini che, prese le loro lampade, uscirono incontro allo sposo. Cinque di esse erano stolte e cinque sagge; le stolte presero le lampade, ma non presero con sé olio; le sagge invece, insieme alle lampade, presero anche dell'olio in piccoli vasi.
Poiché lo sposo tardava, si assopirono tutte e dormirono. A mezzanotte si levò un grido: Ecco lo sposo, andategli incontro!
Allora tutte quelle vergini si destarono e prepararono le loro lampade. E le stolte dissero alle sagge: Dateci del vostro olio, perché le nostre lampade si spengono. Ma le sagge risposero: No, che non abbia a mancare per noi e per voi; andate piuttosto dai venditori e compratevene.
Ora, mentre quelle andavano per comprare l'olio, arrivò lo sposo e le vergini che erano pronte entrarono con lui alle nozze, e la porta fu chiusa. Più tardi arrivarono anche le altre vergini e incominciarono a dire: Signore, signore, aprici! Ma egli rispose: In verità vi dico: non vi conosco.
Vegliate dunque, perché non sapete né il giorno né l'ora.»
Mt 25,1-13

Il Regno dei Cieli è uno stato di coscienza. In realtà è anche un periodo storico di là da venire, quindi l’intera parabola può essere interpretata pure in questo senso, tuttavia noi ci limiteremo all’interpretazione che più concerne il lavoro su di sé, anche perché non ci sarà Nuova Era o Regno dei Cieli per chi non avrà ancora operato una trasformazione all’interno di sé. Così come, se io ho già operato tale trasformazione, mi trovo già nel Regno dei Cieli, indipendentemente dal periodo storico.

Per ottenere lo stato di coscienza del Regno – quello che consente di vedere la bellezza e la perfezione del mondo – deve avvenire l’identificazione con il Sé, ossia l’ingresso dello Spirito Santo dentro di noi, anche detto “la venuta del Cristo”. Per quanti sforzi noi facciamo nell’ambito del lavoro finalizzato al risveglio, non ci è dato di sapere quando accadrà la discesa dello Spirito Santo, in quanto si tratta d’una grazia e non del solo risultato della forza di volontà.
Si dice in un altro passo della Bibbia: «Poiché voi stessi sapete molto bene che il giorno del Signore verrà come un ladro di notte.» 1Tessalonicesi 5,2
E anche in questo caso è valida pure la seconda interpretazione: il nuovo periodo storico, la nuova Età dell’Oro, verrà all’improvviso e coglierà molti impreparati.

Quando accadrà questo, noi dovremo farci trovare svegli (Vegliate dunque, perché non sapete né il giorno né l'ora) e dovremo possedere le nostre lampade, ossia la nostra luce interiore sempre accesa, il riferimento è alla brillantezza del nostro “corpo di gloria” o “corpo causale”, in una parola... l’anima. Da cosa viene alimentata l’anima? Dall’olio. L’olio indica la presenza e le emozioni superiori, quegli stati che concernono l’apertura del Cuore. La presenza e le emozioni superiori sono l’alimento della nostra luce, e tenere la luce accesa ci consentirà di indicare il cammino al Signore, cioè allo Spirito Santo dentro di noi.

Vi ricordo che un’apertura almeno parziale del Cuore – la capacità di provare emozioni superiori – deve precedere lo stadio dell’identificazione con il Sé; essa è infatti la conditio sine qua non della discesa dello Spirito. In assenza d’un Cuore aperto non si può partecipare alle nozze, il Signore si rifiuta di riconoscerci. La realizzazione, qualora avvenisse, risulterebbe incompleta (si veda il proliferare di fulminati anziché illuminati!).

Siate quindi come le vergini sagge, preparate questo grande evento – interiore così come storico – costruendo giorno per giorno la vostra anima: sforzatevi di restare presenti nel qui e ora, di amare i vostri nemici e ricordatevi di ringraziare tutti i giorni, al mattino e alla sera, per ciò che avete. La gratitudine praticata quotidianamente è una via rapida all’apertura del Cuore.

Salvatore Brizzi
[Il mondo è bello, siamo noi ad esser ciechi]





GUARDA IL PROMO DEL NUOVO VIDEO-SEMINARIO
DALL’INTELLETTO ALL’INTUIZIONE
di Salvatore Brizzi
a questo link








APPUNTAMENTI DA SEGNALARE

CALENDARIO AGGIORNATO
DEI CORSI DI RISVEGLIO
2019/2020
 TENUTI NELLE VARIE CITTÀ DA ME E DAI MIEI COLLABORATORI



 06 Ottobre – MILANO
Seminario
LA MISSIONE
condotto da Salvatore Brizzi
con interventi musicali di Emiliano Toso






AUDIO LIBRI
LETTI DA SALVATORE BRIZZI

IL LIBRO DI DRACO DAATSON
Letto da Salvatore Brizzi



DRACO DAATSON – IL REGNO DEL FUOCO
Letto da Salvatore Brizzi



LA VIA DELLA RICCHEZZA
Letto da Salvatore Brizzi



LA SACRA SESSUALITÀ
Letto da Salvatore Brizzi



COME LA PIOGGIA PRIMA DI CADERE
Letto da Salvatore Brizzi












Leggi le frasi che pubblico regolarmente su TWITTER:


Guarda il profilo su LINKEDIN:


Dai uno sguardo alle nostre immagini su PINTEREST:


Clicca MI PIACE sulla mia pagina FACEBOOK: