ATTENZIONE!!!
CHI VUOLE RICEVERE I NOSTRI AGGIORNAMENTI SETTIMANALI
DEVE CLICCARE SU UNO DEI PDF QUI SOTTO A SINISTRA
E COMPILARE IL FORM CHE TROVERA' NELLA NUOVA PAGINA.


sabato 4 aprile 2015

Il FuocoFisso


Evoluzione spirituale sul pianeta Terra:

1- Uomo selvaggio
2- Uomo medio
3- L’intellighenzia del pianeta         (filosofi, artisti, grandi imprenditori, grandi uomini di stato, ecc.)
4- Uomo sul Sentiero
    a) Interessato
    b) Parzialmente impegnato
    c) Totalmente impegnato
5- Discepolo in Prova
6- Discepolo Accettato          (vive sotto l’aura del maestro)
7- Iniziato
Gradi di risveglio:                     I iniziazione   (Chakra della Gola – ghiandola: tiroide)
                                               II iniziazione   (Chakra Alta Major – ghiandole paratiroidi)
                                               III iniziazione   (Ajna Chakra – corpo pituitario o ipofisi)
8- Arhat                                 Iniziato di IV Grado   (Chakra del Cuore – ghiandola: timo)
9- Maestro                            Iniziato di V Grado   (Chakra Corona – ghiandola pineale o epifisi)

Talvolta il Logos Solare – ciò che per noi è Dio – non riesce ad assorbire tutto il flusso del FuocoFisso che proviene da lontano, ossia, in ultima analisi, da Hunab Ku, il centro della galassia, il Grande Utero. Così il nostro Sole è costretto a deviare rapidamente tale potente energia verso i suoi pianeti e fra questi vi è la Terra. Dal centro della galassia il Fuoco giunge quindi al Sole e da questo alla Terra, dove viene assorbito dai maestri e dai loro ashram, che lo utilizzano per servire l’umanità nei campi più disparati.

Quando il Fuoco è insostenibile, i Signori dei Chakra, ossia i maestri (iniziati di quinto grado) – così detti in quanto hanno ottenuto il controllo completo dei loro centri energetici – devono a loro volta dirigere il flusso del FuocoFisso verso chiunque sia ricettivo. Di solito comunque tocca agli iniziati sostenere l’impatto della corrente. Essi poi, a loro volta, devono trovare il modo di esprimere il Fuoco verso l’esterno per mezzo del servizio.

Uno dei problemi maggiori dell’iniziato è che quando il Fuoco inizia a scorrere, non può più essere fermato. Dal momento in cui si diviene ricettivi ad esso, il Fuoco deve essere espresso, vita dopo vita. Magari un individuo è già stato un Discepolo o addirittura un Iniziato in una vita precedente e in questa vita si ritrova a dover gestire suo malgrado una grande quantità di questa corrente ignea senza neppure sapere di cosa si tratta. Se non è sufficientemente evoluto sul cammino spirituale tutto questo Fuoco andrà veicolato nei chakra inferiori e perduto. Nei casi più fortunati ciò accadrà solo per la prima parte della propria vita – dopodichè il Discepolo o l’Iniziato ricordano chi erano e riprendono la “retta Via” da dove l’avevano interrotta –, nei casi meno fortunati l’oblio spirituale perdura per tutta la vita.

C’è da dire che l’uomo comune, che non ha sviluppato l’anima, viene definito con il termine tiepido, ossia privo di Fuoco. (Poiché sei tiepido e non sei né freddo né fervente, io ti vomiterò dalla mia bocca! Apocalisse 3,16). Mentre coloro che stanno sviluppando in un certo grado la loro anima cominciano a essere pervasi dal Fuoco, e questi si dividono in due categorie:

Coloro che veicolano il Fuoco attraverso i chakra inferiori.
Coloro che veicolano il Fuoco attraverso i chakra superiori (discepoli o iniziati, in questa vita o in vite precedenti).

Nel corso delle prime incarnazioni nelle quali si diviene ricettivi al Fuoco grazie alla progressiva costruzione dell’anima, l’individuo possiede una scarsa capacità di osservare e controllare il suo Fuoco, motivo per cui questo verrà meccanicamente veicolato attraverso i centri inferiori. Grande energia nel fare le cose, una sessualità esplosiva, inseguimento di traguardi lavorativi o sportivi, creatività all’ottava bassa (capacità di inventare, ma mai in maniera davvero innovativa, come nell’autentica intuizione). D’altra parte sono possibili anche grande aggressività, sintomi depressivi, disturbi dell’alimentazione, ecc.

Se si tratta di un Iniziato, dopo una prima parte della vita trascorsa quale “schiavo del Fuoco”, egli comincia a “ricordare chi è” e si adopera per veicolare il Fuoco nei centri superiori, al fine di non sprecarlo ma tenerlo sotto controllo e utilizzarlo per il bene comune. La sessualità non sarà meno potente, perché il Fuoco canalizzato è sempre lo stesso, ma la sua espressione sarà molto più controllata, più consapevole in ogni istante, più onnicomprensiva e quindi più appagante. Lui o lei non saranno più dei “manovali del sesso”, costretti a soggiacere a ogni istinto oppure costantemente impegnati a emettere irradiazioni sessuali a destra e a manca, come degli ami a cui ogni tanto qualche pesce abbocca, ma acquisiranno potere decisionale sulle proprie emissioni così come su ciò che entra nei piani sottili.

Nella sfera del lavoro si prenderanno delle decisioni e si compiranno delle azioni dettate dal Cuore, ossia dal desiderio di servire l’umanità e non più solo in funzione del godimento derivante dal proprio successo personale. Il Bello e il Bene verranno prima delle gratificazioni della personalità. Le intuizioni proverranno dai piani più elevati e saranno autentiche “creazioni”.

Persino il concetto stesso di “divertimento” muta con il mutare dei centri attraverso cui scorre il Fuoco. L’uomo che ancora non vive nei centri superiori associa il divertimento alle emozioni forti, che scuotono la personalità a livello sessuale o sul piano del piacere astrale (correre forte in macchina, ballare tutta la notte, vedere tanta gente, bere con gli amici e farsi grasse risate).

...continua in un prossimo post.

Salvatore Brizzi
(occupazione: domatore di fiumi)

  

Guarda il video
L’ALCHIMIA INCONTRA LE NEUROSCIENZE
a questo link





LA GRANDE AVVENTURA
di E.J. Gold
con prefazione di Salvatore Brizzi
 



A questi due link è possibile ordinare Guerrieri Metropolitani
con uno sconto del 15%
a soli 8,50 euro:




APPUNTAMENTI DA SEGNALARE

10 Aprile - TORINO
Satsang sul RISVEGLIO tenuto da Shakti Caterina Maggi.  Ore 21:00. Per info: 


18-19 Aprile - TORINO
Seminario  PSICOTAROCCHI  tenuto da Domenico Lisi.  Per info:

19 Aprile - MILANO
Seminario  GUERRIERI METROPOLITANI  tenuto da Salvatore Brizzi.  Per info: 


25 Aprile - RIMINI
Seminario  I TALENTI  tenuto da Irene Curto.  Per info:

Dom 26 Aprile - TORINO
Convegno su  APOLOGIA DELLE BUONE MANIERE  tenuto da Igor Sibaldi e Salvatore Brizzi.  Orario: dalle 10:30 alle 18:30. Per info:  enza_vitale@tiscali.it

2-3 Maggio – BUROLO (TO)
Seminario  GIOVANI IN  MISSIONE SULLA TERRA  tenuto da Paola Costa e Salvatore Brizzi.  Riservato a un pubblico fra i 18 e i 30 anni. Per info:

  
18-19 Aprile
Torino
PSICOTAROCCHI
tenuto da Domenico Lisi
per info  psicotarocchi22@gmail.com





25 Aprile
Torino
I TALENTI
tenuto da Irene Curto
per info  info@clubdelgatto.it
https://www.facebook.com/events/910037955715014/




26 Aprile
Torino
APOLOGIA DELLE BUONE MANIERE
tenuto da Igor Sibaldi e Salvatore Brizzi
per info  enza_vitale@tiscali.it







Draco Daatson – video 3 – Pietro Petrocchi:

Draco Daatson video 3 Pietro Petrocchi