ATTENZIONE!!!
CHI VUOLE RICEVERE I NOSTRI AGGIORNAMENTI SETTIMANALI
DEVE CLICCARE SU UNO DEI PDF QUI SOTTO A SINISTRA
E COMPILARE IL FORM CHE TROVERA' NELLA NUOVA PAGINA.


mercoledì 28 aprile 2010

La Magia, The Secret e il Cuore – parte II

Leggiamo queste parole:

Ricchezza
Successo
Prosperità
Denaro
Eccellenza

Marketing
Business
Vendere
Promuovere
Pubblicizzare
Guadagnare

Che effetto ci fanno? Siamo troppo spirituali per usarle nel nostro vocabolario?
Allora non abbiamo capito cosa significa essere spirituali.
Il rifiuto della materia ti allontana dallo spirito!

Se – dopo secoli – abbiamo capito che il sesso è qualcosa di sacro e che la soddisfazione sessuale è un diritto dell’essere umano. Se – dopo secoli – abbiamo capito che il rifiuto del sesso ci allontana dalla nostra parte spirituale, allora perché fatichiamo ancora a comprendere che anche il denaro è sacro, che è un nostro diritto possederne tanto e che il rifiuto del denaro ci allontana dal nostro spirito?

Cosa provoca il termine ‘marketing’ dentro di noi? Disagio... rifiuto... forse un po’ di sospetto... oppure solo un’apertura del Cuore... un senso di tranquillità... di distensione?
Non è un caso che questo blog si chiami Vivere la Prosperità in un periodo di crisi.
Non voglio concentrarmi su esoterismo e spiritualità, non credo proprio che oggi ci sia bisogno di questo, perché oramai i newagisti e gli esoteristi hanno invaso il mercato e stanno facendo un ottimo lavoro. Insomma... per chi ha sete di insegnamenti spirituali... ce n’è in abbondanza... e alcuni sono anche molto validi.

Se si vuole andare un passo più in là credo invece sia indispensabile fornire indicazioni al fine di sposare lo Spirito e la Materia. E soprattutto credo si debbano indirizzare le persone verso una CENTRATURA interiore che non le faccia sentire a disagio quando si parla di guadagnare denaro, ma allo stesso tempo eviti che finiscano fra le braccia del pericolo opposto: pensare che il conseguimento del successo materiale sia di per se stesso un segno di crescita interiore.

Il successo materiale, la fama, la ricchezza... sono solidi quando rappresentano le conseguenze dello svolgimento della propria MISSIONE. Quasi un effetto collaterale derivante dall’essersi messi al Servizio di una VISIONE più grande.

Ma allora una persona che insegue il denaro di per se stesso, sta sbagliando?
No. Semplicemente sta attraversando una fase dello sviluppo della coscienza in cui ha bisogno di costruire la sua identità psicologica attraverso il possesso.
Come fate a sapere in quale fase siete voi? Quando siete pronti per la fase successiva (il Servizio) il vostro inseguire fama e ricchezza non viene più premiato: cominciate a perdere soldi, oppure i soldi non vi procurano più soddisfazione. Questo significa che siete pronti per trovare uno scopo più elevato alla vostra incarnazione, qualcosa che comprenda anche l’evoluzione dei vostri simili. Uno scopo che giustifichi il possesso del denaro.
Quando si entra in questa nuova fase si realizza che la MISSIONE viene prima di tutto, mentre il denaro, se occorre, sopraggiunge come conseguenza.

Per esempio, la PNL è uno strumento... ed è anche uno strumento valido. Io non ho mai studiato PNL, ma diverse persone mi hanno detto che quando parlo utilizzo istintivamente certe regole descritte nei corsi di PNL. Quindi mi sono comprato un libro sulla PNL, Comunicare in pubblico magicamente, mi è piaciuto e mi ha permesso di verificare che in effetti è così: io già comunicavo in pubblico ‘magicamente’ senza saperlo.

Anche conoscere le regole del marketing è molto utile. Da questo punto di vista sono sempre stato molto carente, quindi ho deciso di fare un corso on-line sul sito di Italo Cillo www.CerchiaRistretta.it. Ho scoperto che questo simpatico personaggio, guarda caso, è anche un praticante e insegnante di meditazione da 20anni. Anche se non mi interessa applicare la maggior parte delle tecniche da lui trasmesse, il corso mi è stato molto utile, perché in precedenza non sapevo nemmeno come dev’essere strutturata la pagina di presentazione di un libro o come creare un form per fare iscrivere le persone alla mailing-list. Qui sotto ho posizionato un link per chi vuole visionare il suo video gratuitamente (come sempre su internet, il prezzo da pagare è lasciare la propria mail... ma in seguito ci si può cancellare quando si vuole).



Veniamo ora a Joe Vitale, che tanti dubbi suscita in coloro che non sono in grado di cogliere l’ESSENZA di un essere umano al di là della FORMA. Detto per inciso, tale capacità di cogliere l’essenza dovrebbe essere lo scopo di un corretto lavoro su di sé, al di là delle fandonie sul diventare illuminati. Qui si aprirebbe un tema interessante: la differenza fra opinione e verità, tema che è stato egregiamente affrontato dal Papa, il quale ha parlato di un imperante relativismo democratico che porta tutte le opinioni sullo stesso piano. Nel relativismo infatti si parte dal presupposto che nessuno può conoscere la verità assoluta su un fatto o su una persona, per cui l’opinione di ognuno acquisisce automaticamente un’importanza che non merita, anche quando è ben lontana dalla verità.

Se nessuno conosce la verità, io mi arrogo il diritto di formulare la mia opinione... che per definizione vale come quella di chiunque altro (siamo in democrazia!) e di essere ascoltato e seguito... anche se sto dicendo un’emerita cazzata.

Nel merito di Joe Vitale (ma potrebbe trattarsi di Berlusconi, Obama o chiunque altro): o io sento su un piano intuitivo CHI è Joe Vitale, oppure sto solo esprimendo un’opinione secondo quelli che sono i miei gusti, i miei condizionamenti psicologici, le mie paure, le mie antipatie...
Vitale ha creato l’Hypnotic Marketing. Cosa è? Vi riporto subito un esempio. Dal momento che lo scopo di questo post è anche annunciare l’uscita del mio nuovo libro (fai attenzione... sto facendo MARKETING con lo scopo di VENDERE e poi GUADAGNARE per comprarmi COSE MATERIALI) ecco una pagina di vendita correttamente strutturata, io ho imparato a farlo da Italo Cillo, ma il marketing di Vitale è molto simile: http://www.antipodiedizioni.com/pagina_sconfitta_cronos.htm

Hey... sveglia... siete rimasti ipnotizzati? Al mio tre non ricorderai più nulla e andrai a ordinare dieci copie di La sconfitta di Cronos!
L’ironia e l’intuizione nessuno può insegnarvele in un corso, ma tutto il resto può essere imparato da chi ne sa di più.

Pensate che Joe Vitale in america commercializza dei dvd che utilizzano i messaggi subliminali. Sì... proprio così. Mentre lo guardi ti arrivano dei messaggi che agiscono sul piano subconscio per andare a sciogliere dei condizionamenti. È possibile utilizzare anche i messaggi subliminali in un corretto lavoro di risveglio? Se da quando sono nato la società mi condiziona con messaggi subliminali che mi rendono un cretino capace solo di lavorare e consumare... allora può essere giusto che io cerchi di rimettermi in sesto il subconscio con messaggi subliminali contrari!

Le persone a cui non va giù il marketing non si rendono conto che loro stessi, in ogni ambito della loro vita, sono stati convinti da qualcuno a pensarla in un certo modo piuttosto che in un altro! Sono oggetto di marketing anche quando imparano la storia a scuola o quando vanno a votare. Questa è la base di partenza del lavoro su di sé. Io impiego le prime lezioni dei miei corsi a spiegare unicamente questo: non abbiamo libero arbitrio e siamo condizionati in ogni nostro pensiero fin dai primi mesi di vita. Voi che state leggendo non state pensando con la vostra testa. Chi non è d’accordo con questo assunto di base lascia il corso subito... o lascia un blog... come è giusto che sia. Non si può aiutare il risveglio di qualcuno che crede di essere già sveglio e di capire cosa sta accadendo intorno a lui.

In conclusione: il vostro modo di pensare riguardo il marketing, i soldi, il potere, Berlusconi, il Papa e l’illuminazione... è interamente frutto di comandi post-ipnotici.
Risveglio significa uscire da questi condizionamenti indotti. Non significa diventare più buoni e spirituali.

Salvatore Brizzi
NON DUCOR DUCO
(non vengo condotto, conduco)