ATTENZIONE!!!
CHI VUOLE RICEVERE I NOSTRI AGGIORNAMENTI SETTIMANALI
DEVE CLICCARE SU UNO DEI PDF QUI SOTTO A SINISTRA
E COMPILARE IL FORM CHE TROVERA' NELLA NUOVA PAGINA.


venerdì 18 febbraio 2011

Salvatore Brizzi: Partito Italia Nuova


Ciò che quaggiù vale la pena di ottenere è la gloria, e solo in battaglia può essere ottenuta. Morire in casa propria è biasimevole per un guerriero; morire nel proprio letto è una mancanza grave al dovere. [ … ]
Il cielo è il soggiorno degli eroi dalla nobile condotta, che non voltano la schiena nelle battaglie...

Mahabharata

Nel Settembre 2010 è nato a Milano il Partito Italia Nuova, fondato da Armando Siri, giornalista e imprenditore nel settore delle energie rinnovabili. A Gennaio 2011 è stata anche ufficializzata la candidatura del partito alle prossime elezioni comunali del 15 Maggio.

Armando Siri ed io ci siamo incontrati e ci siamo piaciuti. È un giovane (classe 1971) con le idee molto chiare, ha il giusto Fuoco, vuole cambiare l’Italia… e cambiarla radicalmente. Più che cambiarla… ribaltarla e ricominciare da capo.

Il Partito Italia Nuova non rappresenta l’ennesimo manipolo di avvoltoi che vuole buttarsi nella mischia con la speranza di racimolare la sua fetta di torta. Se per la prima volta ho scelto di “scendere nella materia” e schierarmi con qualcuno (diversi me lo avevano già chiesto in passato), c’è un motivo ben preciso: il PIN rappresenta una VISIONE, la visione che attendevo da tanto tempo, la visione di un futuro davvero possibile per l’Italia.
È importante che sia emersa questa VISIONE proprio adesso, perché l’alternativa è il caos, il “Nulla che avanza”, come nel film La Storia Infinita.

Lo Stato
Ci proponiamo di cambiare sin dalle fondamenta la decrepita struttura dello Stato, partendo dalla modifica dell’attuale Costituzione.
Innanzitutto il Capo dello Stato sarà eletto direttamente dai cittadini e avrà pieni poteri. Niente più opposizione e niente più compromessi per racimolare maggioranze. Lui è stato eletto e lui decide. Se fa bene il suo lavoro è merito suo, ma se l’Italia non funziona non potrà dire che è a causa dell’opposizione o della Magistratura o di altre istituzioni che gli impediscono di lavorare.

I cittadini vanno al voto ogni 5 anni per eleggere i 45 membri del Collegio Popolare Nazionale, al quale spetta il diritto di convocare nuove elezioni a seguito di morte, dimissioni del Capo dello Stato o richiesta diretta da parte dei cittadini. Il Collegio Popolare Nazionale infatti ha anche facoltà di convocare in ogni momento nuove elezioni per l’incarico di Capo dello Stato nel caso in cui il 55% dei cittadini le richiedesse perché insoddisfatto del suo operato.
A questo scopo ogni cittadino verrà dotato di una card con codice personale, leggibile in un qualunque bancomat, grazie alla quale potrà in qualsiasi momento chiedere nuove elezioni.

Le tasse
Innanzitutto il nuovo sistema fiscale prevede che tutti gli stipendi vengano erogati al lordo. Verificate a quanto ammonta la differenza fra il lordo e il netto nella vostra attuale busta paga per avere subito un’idea chiara del vantaggio che ne otterete.

Ogni cittadino e ogni residente verrà tassato per il 15% dei suoi guadagni, partendo da un minimo uguale per tutti di 3000 euro annui. Pertanto lavoratori autonomi, professionisti e dipendenti pagheranno solo il 15% di tasse all’anno. Se il lavoratore autonomo ha dei dipendenti, dovrà, al pari delle aziende, versare un contributo previdenziale annuo di 5000 euro per ogni dipendente.

Per quanto concerne aziende ed esercizi commerciali oggi l’imposizione fiscale è del 51%, cioè più della metà dei soldi che un imprenditore guadagna va allo Stato (e poi ci lamentiamo che le aziende stanno chiudendo, non assumono, pagano stipendi bassi, spostano la produzione all’estero… e diamo la colpa agli imprenditori anziché allo Stato che li strozza). Con il nuovo sistema tutte le aziende pagheranno il 15% di imposta sul reddito con un minimo di 15000 euro all’anno per imprese con un fatturato uguale o superiore a 1 milione di euro. Il costo contributivo di ogni dipendente non sarà più proporzionale a salari e stipendi ma fisso e pari a 5000 euro.

Tutti a partire dal compimento del 18esimo anno di età dovranno versare la tassa minima di 3000 euro (Flat Tax). I giovani tra i 18 e i 24 anni che non lavorano perché decidono di dedicarsi interamente allo studio ne verseranno una agevolata di 2000 euro. Questo serve a stimolare i giovani – come accade già in altre nazioni – a entrare nel mercato del lavoro a un’età inferiore rispetto al passato e in tal modo cominciare a rendersi responsabili. I tempi del venticinquenne che studia a spese dei genitori che gli danno i soldi per l’affitto e per il cellulare nuovo sono finiti. (I particolari vengono illustrati a pag. 17 della brochure scaricabile)

La filosofia che sottende questo nuovo sistema porta a stimolare le capacità imprenditoriali di ciascuno, affinché l'individuo si abitui a prendere in mano la propria vita. Per esempio, lo stipendio ti viene erogato al lordo... ma poi sei tu a decidere come investire i soldi in più.

Questo sistema fiscale può reggere? Sì… e anche brillantemente. A questo link è possibile scaricare la brochure dove vengono illustrati il programma del partito, il nuovo sistema fiscale e la nuova Costituzione: brochure Partito Italia Nuova. A pag. 16 vengono forniti calcoli ed esempi pratici.
Inoltre in appendice al libro di Armando Siri L’Italia Nuova, si possono consultare la nuova Costituzione e il nuovo organigramma dei poteri dello Stato raffrontati a quelli attuali. Il libro è scaricabile gratuitamente dal sito: Partito Italia Nuova.
Vi assicuriamo che può funzionare... ma dobbiamo volerlo tutti... dobbiamo compiere un salto di coscienza.

Siamo in una fase storica particolare, molto delicata, nella quale l’Italia sarà presto chiamata a una scelta: un balzo verso il Cielo, un cambiamento radicale del modo di concepire lo Stato e il rapporto fra questo e i cittadini (non più considerati come masse da spremere), oppure una discesa negli Inferi della dipendenza totale da uno Stato fintamente democratico, ma in realtà governato dai soliti poteri occulti che manterranno volutamente i cittadini – tutti uguali – in condizioni di povertà ai limiti della sopravvivenza.

Per conoscere le mie idee in fatto di politica potete andare a questa pagina, dove ci sono articoli ed e-book scaricabili: http://www.primoraggio.it/articoli_salvatore_brizzi.htm.

Se questo articolo ha acceso una Fiamma nel vostro Cuore condividetelo con altri.

C'è una cosa più forte di tutti gli eserciti del mondo, e questa è un'idea il cui momento è ormai giunto.
Victor Hugo, drammaturgo

Salvatore Brizzi
NON DUCOR DUCO
(non vengo condotto, conduco)


Leggi l’articolo di Armando Siri sullo strapotere della Banca Centrale Europea:
Il rapporto con l’UE.
E l’articolo su Forze occulte e poteri forti

Questa è la brochure dove si illustrano in maniera semplice la filosofia del partito, la Nuova Costituzione e il nuovo modello fiscale. Scaricala e divulgala:
Partito Italia Nuova Un nuovo punto di vista



Clicca sull’immagine per vedere il video di Salvatore Brizzi:

Partito Italia Nuova Salvatore Brizzi Roma



I MIEI PROSSIMI APPUNTAMENTI
2012

Sabato 11 Febbraio a RIMINI –Vangelo e lavoro su di sé
Lunedì 20 Febbraio a TORINO –Presentazione Partito Italia Nuova
Domenica 26 Febbraio a ROMA –Lezioni del Corso di Risveglio–parte 2
Lunedì 27 Febbraio a BERGAMO –Seminario Siri-Brizzi-Sibaldi
Per ulteriori info su corsi e seminari: www.primoraggio.it



Cercaci anche su TWITTER e su YouTube


Risvegliare la macchina biologica di Salvatore Brizzi (da qui è possibile acquistare Risvegliare la macchina biologica con il 15% di sconto: 5,95 euro anziché 7,00)

Alchimia Contemporanea di Salvatore Brizzi (questo è il libro nel quale ho parlato per la prima volta di Draco Daatson e Victoria Ignis)

Porta del Mago di Salvatore Brizzi (da qui è possibile acquistare La Porta del Mago con il 15% di sconto: 12,75 euro anziché 15)

La Sconfitta di Cronos di Salvatore Brizzi (da qui è possibile acquistare La sconfitta di Cronos con il 15% di sconto: 12,75 euro anziché 15)