ATTENZIONE!!!
CHI VUOLE RICEVERE I NOSTRI AGGIORNAMENTI SETTIMANALI
DEVE CLICCARE SU UNO DEI PDF QUI SOTTO A SINISTRA
E COMPILARE IL FORM CHE TROVERA' NELLA NUOVA PAGINA.


lunedì 9 maggio 2011

Governo del popolo


Ma la causa vera di tutti i nostri mali, di questa tristezza nostra, sai qual è? La democrazia, mio caro, la democrazia, cioè il governo della maggioranza. Perché, quando il potere è in mano d'uno solo, quest'uno sa d'esser uno e di dover contentare molti; ma quando i molti governano, pensano soltanto a contentar se stessi, e si ha allora la tirannia più balorda e più odiosa; la tirannia mascherata da libertà.
Luigi Pirandello

Democrazia: non essendosi potuto fare in modo che quel che è giusto fosse forte, si è fatto in modo che quel che è forte fosse giusto.
Blaise Pascal

Siamo così certi che la democrazia per come è stata applicata fino a questo momento sia la forma di governo migliore? Fino a che punto l’uomo medio è davvero capace di autogovernarsi e scansare l’eventualità della “sodomia di Stato”?

Dal momento che ogni ente deve necessariamente, per forza di cose, trovare fuori da sé il proprio governante (per es. la personalità deve fare riferimento all’anima), il risultato dell’infantile desiderio di autogoverno del popolo è la fatale sottomissione a chiunque possegga l’abilità di illuderlo che ciò sia effettivamente possibile.

L’irrazionale desiderio di democrazia avrà quindi sempre come effetto l’oligarchia, che, non a caso, è oggi la forma di governo più diffusa nel mondo cosiddetto “democratico”. La democrazia non è possibile perché se l’individuo non è capace di autogovernarsi nemmeno un popolo potrà farlo, ma se il popolo non si rende conto di questa impossibilità e vuole comunque illudersi di potersi autogovernare, allora un’oligarchia è autorizzata a stabilirsi al potere per decenni facendosi chiamare “governo democratico”.

Non c’è nessuna ragione per cui un re non debba essere una persona intelligente e assennata, capace di operare per il Bene Comune molto meglio che una maggioranza di pecore ignoranti che, proprio in quanto maggioranza, decide anche per tutti gli altri.
D’altronde i risultati sono sotto gli occhi di tutti: crediamo di essere in democrazia unicamente perché non ci sono i lager!

Siamo stati così condizionati dai libri di scuola e dai film sul nazismo che oramai abbiamo sviluppato una vera e propria allergia verso il governo di uno solo. Ma i monarchi illuminati nel corso della storia sono stati molti di più che non quelli folli, i quali invece hanno sempre rappresentato l’eccezione. La nostra visione della monarchia è stata falsata proprio dalla cultura democratica che imperversa nel Kali Yuga. Vale a dire che solo da cervelli assuefatti alla democrazia la democrazia può essere vista come un’evoluzione rispetto a un sistema di governo che prevede un uomo/donna solo al comando!

Se non ci sono i lager e gli oppositori non vengono pubblicamente fucilati... se ci sono 945 persone che si riuniscono in parlamento invece che uno solo... beh, allora deve essere per forza democrazia... possiamo dormire sonni tranquilli!
Un sistema educativo sterile e asettico, totalmente dedito alla trasmissione di dati e date, avulso da tutto ciò che è spirituale ed etico, ci ha trasmesso il seguente comando ipnotico: Democrazia=libertà Teocrazia=schiavitù.
La storia dimostrerà che la verità sta proprio nel contrario: solo nel rivolgersi a un principio divino (=theos) può fondarsi la libertà, mentre quando sono le masse a voler dettare legge si stabilisce sempre la schiavitù, in quanto le masse servitrici non possono che andare in cerca del prossimo padrone... anche se mascherato da "principio democratico".

Quanto è reale la nostra democrazia lo abbiamo sperimentato sulla nostra pelle di recente. Il Partito Italia Nuova non è stato ammesso alle amministrative del 2011. Il Consiglio di Stato, l’ultimo grado, dopo il Tar, a cui ci si poteva rivolgere, ha bocciato l’appello del PIN in base a un fatto del tutto privo di verità, ossia che mancherebbe l’autenticazione della firma dei delegati, come prevede la legge. Invece nella documentazione consegnata vi era il documento che contiene la firma dei delegati autenticata, elemento anche specificato nel ricorso. I documenti originali sono scaricabili sul sito del Partito Italia Nuova, in fondo a questa pagina.
Forse gli oppositori vengono ancora fucilati, ma questi fucili fanno meno rumore.

Però quando la Vita è molto dura con te lo fa perché si preoccupa di te (come si dice nello splendido video qui sotto). Lo fa perché nutre grandi aspettative nei tuoi confronti. Se non ci sono difficoltà è perché non conti nulla, non stai portando nulla di nuovo, non stai creando ATTRITO e il Sistema non deve difendersi.
L’entità dell’ostacolo manifesta quanto è grande l’impresa.
Se il Consiglio di Stato è stato costretto a mentire per mettere fuori gioco il Partito Italia Nuova... questo è un buon segno... un ottimo segno.

Questa democrazia, che 60 anni fa nacque dalla rottura di catene, adesso è diventata essa stessa catena per una libertà più grande.

Se avviene una mutazione nella coscienza di massa allora l’attuale Sistema ha le ore contate. Ma sono pronti gli italiani per uscire dal loro torpore, prendere su di sé la responsabilità per quanto sta accadendo, riscrivere la Costituzione ed eleggere un uomo solo al governo capace di guidarli? Oppure preferiranno ancora una volta piegare la testa digrignando i denti?
La paura ha sede nel nostro Cuore e non nella mano di chi temiamo.
Io non ho la risposta. Lo scopriremo insieme nei prossimi mesi.

Per una presentazione chiara e sintetica delle idee del partito scarica la brochure.

Salvatore Brizzi
NON DUCOR DUCO
(non vengo condotto, conduco)



Clicca sull’immagine per vedere il video:

Randy Paush last lecture



I miei prossimi appuntamenti


Domenica 22 Maggio a BRESCIA - Vangelo e Lavoro su di sé (parte II)

Domenica 29 Maggio ad AOSTA - Vangelo e Lavoro su di sé (parte II)

Domenica 12 Giugno ad ASSISI - Congresso: "Uomo: Anima - Corpo - Infinito"

Domenica 19 Giugno a REZZATO (Brescia) - Convegno: L'EVOLUZIONE SPIRITUALE ATTRAVERSO LA SESSUALITA'

Per ulteriori info sui miei seminari: www.primoraggio.it




A questo link un elenco di libri consigliati da me personalmente:
www.primoraggio.it



Alchimia Contemporanea di Salvatore Brizzi (questo è il libro nel quale ho parlato per la prima volta di Draco Daatson e Victoria Ignis)

Porta del Mago di Salvatore Brizzi (da qui è possibile acquistare La Porta del Mago con il 15% di sconto: 12,75 euro anziché 15)

Risveglio di Salvatore Brizzi (da qui è possibile acquistare Risveglio con il 15% di sconto: 12,75 euro anziché 15)

La Sconfitta di Cronos di Salvatore Brizzi (da qui è possibile acquistare La sconfitta di Cronos con il 15% di sconto: 12,75 euro anziché 15)