ATTENZIONE!!!
CHI VUOLE RICEVERE I NOSTRI AGGIORNAMENTI SETTIMANALI
DEVE CLICCARE SU UNO DEI PDF QUI SOTTO A SINISTRA
E COMPILARE IL FORM CHE TROVERA' NELLA NUOVA PAGINA.


venerdì 10 febbraio 2012

Leadership e Politica


Il terricolo muore nella mediocrità.
Portare avanti i propri studi, trovare un lavoro, sposarsi, fare figli, farli studiare, andare in pensione e morire.
Se poi una di queste tessere si rifiuta di andare al suo posto nel puzzle della vita, il terricolo entra in crisi profonda. Se perde il lavoro, viene lasciato dal partner, i figli non vogliono studiare... tutta la sua concezione di “vita media da occidentale perfetto” viene messa in discussione e lui inizia a maledire il mondo.
Quando finalmente le cose vanno male, si producono momenti di risveglio in una vita fatta di sonno.
Per questo sono contento che le cose in Italia stiano andando sempre peggio: quando si precipita e si batte la testa sul fondo... o si muore o ci si sveglia.

Il terricolo possiede un visione molto limitata del “suo mondo”. Egli percepisce come “suo mondo” o “realtà di sua competenza” unicamente se stesso, la sua casa, la sua famiglia... e, forse, qualche amico. Tutto il resto non gli interessa. Di norma non è coinvolto nemmeno da quanto accade nella sua città a meno che non lo riguardi direttamente. Per esempio, se c’è stato un aumento delle tariffe dei parcheggi, ma lui non prende mai la macchina, allora non gli importa e non trova alcun motivo valido per protestare. Se il Parlamento modifica una legge, la notizia non gli interessa... a meno che non si accorga che tale legge mette direttamente in pericolo le sue tasche, ma la maggior parte delle volte si accorge di questo solo quando è troppo tardi.
Per questo sono contento che le cose in Italia stiano andando sempre peggio: quando finalmente sarà evidente che a essere coinvolte sono le tasche di tutti e la libertà privata di tutti, può prodursi una reazione – può apparire un barlume di vita – anche nella coscienza più addormentata.

Dovendo lavorare con un livello di coscienza medio di questo genere, gli attuali governi presenti nel mondo sono il meglio a cui si possa aspirare in questo periodo storico. Essendo i governi unicamente proiezioni – gigantografie – dei cittadini.
Il crollo del sistema porterà alla schiavitù totale o al risveglio. Nessuno dei due può essere dato per scontato, in quanto il risultato potrà essere solo una conseguenza della reazione che avranno le coscienze di fronte al crollo.

La Politica del futuro – che ho scoperto essere anche la Politica come la intende il Partito Italia Nuova – identifica il cambiamento della società nell’acquisizione della Leadership personale da parte del singolo cittadino. Perché la Politica non sia più formata da una classe che dirige e una massa che obbedisce, la massa deve smettere di essere massa e trasformarsi in Comunità di Cittadini, ognuno consapevole del proprio Potere.

Si crede che la Leadership sia qualcosa di riservato ai dirigenti d’azienda o ai professionisti della Politica e che non possa riguardare la cameriera o il libraio. Invece un mutamento radicale della società può avvenire solo se l’individuo in ogni atto della sua vita diviene Leader di se stesso. Non sto trattando di Parlamento e Governo che operano cambiamenti attraverso delle leggi che provengono sempre dall’alto (e quindi dall’altro), bensì di una trasformazione che interessa il singolo cittadino.

Adesso – se non Adesso, quando? – dobbiamo tutti cominciare a dare mostra di Leadership, a prescindere dalla nostra carica, dal titolo o dalla posizione all’interno dell’azienda. Da Adesso non esiste più la scusa di non ricoprire un ruolo abbastanza elevato per prendersi la responsabilità dei risultati della propria azienda, organizzazione... o Stato.

Se non hai capito questo... non hai capito nulla di Politica, chiunque tu sia e per quanti libri tu abbia studiato fino a oggi. Ti dirò di più – questo è il tuo giorno fortunato – non hai capito nulla nemmeno del mestiere che stai svolgendo e del senso della tua vita in generale.

Per avere successo nella tua vita ti devi percepire come parte del team dirigenziale dell’azienda per cui lavori, anche se sei il ragazzo che fa le fotocopie o la ragazza che rifà i letti dell‘albergo. Devi SENTIRE dentro che “dipende da te” e che “senza il tuo contributo non possono farcela”. Non è una questione di ruolo, ma di STATO DI COSCIENZA nel quale entri mentre sei sul posto di lavoro. Mentre rifai i letti sei nello stato di coscienza di una schiava o in quello di una Leader? Sei un lamentante, un piegato... o un Guerriero?

Non c’è bisogno di un titolo particolare o di un’autorizzazione formale che ci autorizzi a essere Leader. Ripeto: è uno STATO DI COSCIENZA e in quanto tale dipende esclusivamente da noi. Occorre il desiderio di sentirsi Re del proprio Regno. Occorre possedere la percezione interiore di poter “decidere della propria vita” invece che “lamentarsi della propria vita”.

Il cittadino è il Leader.
Il concetto alla base del Partito Italia Nuova è semplice e rivoluzionario, sembra essere stato portato qui da qualcuno che è tornato indietro dal futuro viaggiando nel tempo. Qualcuno che è vissuto nel futuro, sa bene che cosa sta funzionando lì ed è tornato indietro per fare in modo che Adesso si possa dare la spinta iniziale a un futuro che in realtà si è già avverato!

La VISIONE del cittadino Leader di se stesso non concerne solo la Politica, ma tutti gli aspetti della vita di una persona. Stiamo parlando di un vero e proprio percorso di crescita interiore, non solo di un comportamento sociale. O meglio, stiamo parlando dell’autentica Politica, come essa dovrebbe essere: un atteggiamento verso la vita che coinvolge al contempo la sfera privata e quella pubblica.

Per ENTRARE NELLO STATO DI COSCIENZA del Leader occorre mostrarsi eccezionali nel proprio ruolo attuale. Svolgerlo con impeccabilità. Leader non lo si diventa grazie al cambiamento di una posizione all’interno di un’azienda o perché ci si è candidati in un partito e si è stati eletti. Leader lo si diventa nel punto dove siamo stati messi dalla vita Adesso, oggi, in questo istante. ADESSO possiamo rifulgere. ADESSO possiamo entrare nello STATO DI COSCIENZA della Leadership. Se aspetti un cambiamento esterno sei già fuori gioco!
Se stai lavorando per la distruzione del vecchio anziché per la costruzione del nuovo sei già fuori gioco, sei obsoleto!

La promozione, l’aumento di stipendio, le gratificazioni, la possibilità di mettersi in proprio... il successo, la ricchezza... tutto questo arriva come conseguenza dell’essere divenuti condottieri interiormente, nella coscienza. Non fare niente che sia meno del tuo meglio – ovunque tu sia – e presto la tua Leadership porterà incredibili cambiamenti nella tua vita.
Nessuno ti può dare successo e ricchezza dall’esterno. Non puoi chiedere a un Leader esterno di fare ciò che solo tu nella tua coscienza puoi fare.

Immaginate cosa può diventare un’azienda con dipendenti che si sono trasformati in maniera così radicale. Immaginate cosa può essere uno Stato con cittadini che hanno smesso di lamentarsi e sono divenuti condottieri della propria vita, acquisendone la responsabilità al 100%.

Una persona che non fa mai meno del suo meglio comincia a irradiare intorno a sé una Forza straordinaria. Questa Forza (questo Vril) è contagiosa. Cambia il reparto dove lavora, cambia l’azienda, cambiano le altre aziende, cambia la nazione, cambiano le altre nazioni, cambia il mondo.

Ma devi cominciare tu! Non puoi lamentarti del fatto che i tuoi colleghi o il tuo capo non lo fanno. Se non è un vero Leader il tuo capo, puoi esserlo tu, nella posizione che occupi Adesso. Questo è sufficiente per innescare cambiamenti eccezionali nella tua vita e in coloro che ti stanno intorno. Se tu cambi, tutto cambia. Se ti lamenti e fai solo notare dove gli altri sbagliano, non cambierai nulla né della tua vita… né della loro.

Madre Teresa diceva: “Se tutti pulissero davanti alla propria porta, il mondo intero sarebbe pulito.”

Quando parlate del Partito Italia Nuova a qualcuno e questo vi risponde che è un’utopia, che non si cambiano le cose costruendo un altro partito, che le cose non cambieranno mai oppure che le cose cambieranno comunque perché stiamo entrando spontaneamente nella Nuova Era (questi ultimi sono quelli che hanno trovato un’ottima scusa per non partecipare alla costruzione della Nuova Era e si limitano a parlare male di coloro che invece vi lavorano); quando vi trovate di fronte a queste persone, dicevamo, procedete oltre, perché non avete bisogno di loro. Questi sono i piegati, coloro che abbassano la testa digrignando i denti. Fuggite da quel tipo di energia così come ci si allontana dall’orlo di un abisso. Sono i lamentanti, i portatori di sconfitta. Il Nuovo Mondo arriverà nonostante loro e grazie a voi.

[ Scarica gratuitamente il pdf: Risvegliare la macchina biologica  Salvatore Brizzi sull’Attenzione

Questo pdf è nato come completamento e approfondimento degli argomenti trattati nel mio ultimo libro Risvegliare la macchina biologica per utilizzarla come strumento magico, anche in risposta alle tante domande che mi sono giunte dai lettori del libro.
Il testo è acquistabile a questi due link:
Risvegliare la macchina biologica (Il Giardino dei Libri).
Risvegliare la macchina biologica (Macrolibrarsi). ]

Salvatore Brizzi
NON DUCOR DUCO
(non vengo condotto, conduco)


Leggi l’articolo di Armando Siri sullo strapotere della Banca Centrale Europea:
Il rapporto con l’UE.
E l’articolo su Forze occulte e poteri forti

Questa è la brochure dove si illustrano in maniera semplice la filosofia del partito, la Nuova Costituzione e il nuovo modello fiscale. Scaricala e divulgala:
Partito Italia Nuova Un nuovo punto di vista



Clicca sulle immagini per vedere i video di Salvatore Brizzi e Armando Siri:

Partito Italia Nuova Armando Siri GenovaPartito Italia Nuova Salvatore Brizzi Roma



I MIEI PROSSIMI APPUNTAMENTI
2012

Sabato 11 Febbraio a RIMINI –Vangelo e lavoro su di sé
Lunedì 20 Febbraio a TORINO –Presentazione ufficiale PIN
Domenica 26 Febbraio a ROMA –Lezioni del Corso di Risveglio–parte 2
Lunedì 27 Febbraio a BERGAMO –Seminario Siri-Brizzi-Sibaldi
Per ulteriori info su corsi e seminari: www.primoraggio.it



Cercaci anche su TWITTER e su YouTube


Risvegliare la macchina biologica di Salvatore Brizzi (da qui è possibile acquistare Risvegliare la macchina biologica con il 15% di sconto: 5,95 euro anziché 7,00)

Alchimia Contemporanea di Salvatore Brizzi (questo è il libro nel quale ho parlato per la prima volta di Draco Daatson e Victoria Ignis)

Porta del Mago di Salvatore Brizzi (da qui è possibile acquistare La Porta del Mago con il 15% di sconto: 12,75 euro anziché 15)

La Sconfitta di Cronos di Salvatore Brizzi (da qui è possibile acquistare La sconfitta di Cronos con il 15% di sconto: 12,75 euro anziché 15)