ATTENZIONE!!!
CHI VUOLE RICEVERE I NOSTRI AGGIORNAMENTI SETTIMANALI
DEVE CLICCARE SU UNO DEI PDF QUI SOTTO A SINISTRA
E COMPILARE IL FORM CHE TROVERA' NELLA NUOVA PAGINA.


mercoledì 16 settembre 2015

Prepararsi al discepolato


(...continua dal post precedente)

Che t'importa ciò che bisbigliano costoro?
lascia pure che si parli di te e seguimi;
sta fermo come la torre,
la cui cima non crolla
per quanto battuta dai venti;
l'uomo il quale passa continuamente da un pensiero all'altro,
ritarda il conseguimento del fine propostosi,
perché la forza del pensiero sopravveniente indebolisce il precedente.

PURGATORIO, canto V

Se l’ottenimento delle iniziazioni concerne l’acquisizione dell’apertura del Cuore e l’attivazione degli altri centri superiori, la fase del discepolato può essere riassunta nel processo di preparazione all’apertura di questi centri. Tale preparazione si ottiene portando uno sguardo fermo e costante sopra le manifestazioni della macchina biologica incarnazione dopo incarnazione, fino a quando non si ottiene il risultato della trasmutazione di ogni aspetto dell’apparato psicofisico in un punto di forza dell’anima.

Questo processo può essere ben sintetizzato con l’espressione: Concentrare l’attenzione sulle sensazioni interne della macchina anziché sulle manifestazioni del mondo esterno come fa l’uomo ordinario. Ciò implica saper sopportare una certa dose di dolore emotivo che inevitabilmente scaturisce ogni volta che si verifica un processo di trasmutazione di qualcosa di più basso in qualcosa di più alto.
D’altronde non si ottiene cottura alchemica se non grazie al Fuoco, e il Fuoco... si sa... brucia.

Tenere alto il regime del Fuoco è la parola d’ordine del discepolo che vuole procedere sulla via.
 
I nostri Fratelli Maggiori che costituiscono l’attuale Gerarchia planetaria sono coloro che hanno trionfato sulla natura inferiore percorrendo gli stessi passi che stiamo compiendo noi oggi. Attraverso esperienze anche molto dolorose, vita dopo vita, hanno risvegliato la loro macchina biologica e hanno imparato a utilizzarla come strumento magico/alchemico.

Si sono battuti in mezzo alle nebbie, ai pericoli, alle pene e alle angosce della vita quotidiana, hanno sormontato ogni difficoltà, hanno conosciuto la crocifissione della loro personalità e hanno superato lo sbarramento del loro Guardiano della Soglia. Non esiste aspetto di angoscia o via dolorosa attraverso cui essi non siano passati, e in ciò risiede il loro diritto di servire l’umanità e l’efficacia dei loro metodi. Conoscendo la quintessenza del dolore così come la profondità del peccato, hanno acquisito attraverso i millenni la capacità di adattare i metodi secondo le necessità individuali dei Discepoli Accettati di cui sono responsabili e delle cui azioni rispondono.

Ecco il motivo per cui l’autentico iniziato si distingue innanzitutto per il coraggio, risultato d’un’esperienza millenaria nella materia, prodotto di lunghe età di sforzi, di insuccessi e di rinnovati sforzi. La sincerità (=la capacità di osservarsi senza mentirsi) e il coraggio (=l’azione del cuore) hanno condotto questi esseri a sviluppare un amore instancabile e di conseguenza a divenire utili per il servizio.

Le iniziazioni – quando non sono virtuali, ma reali – indicano che certe proporzioni di sostanza superiore sono presenti nei corpi grazie a trasmutazioni avvenute nel corso del tempo. Ogni trasformazione definitiva è stata ottenuta al prezzo di sforzi che hanno forgiato il carattere dell’individuo. Alla quinta iniziazione, colui che oramai può esser detto maestro, abbandona i corpi inferiori e si stabilisce nell’anima. Da questo momento egli può creare da sé il proprio apparato psicofisico senza dover rinascere dal ventre di una donna. La Resurrezione di Gesù cui si accenna nei Vangeli conferma il suo passaggio dalla quarta alla quinta iniziazione e la sua acquisita capacità di costruirsi a piacimento una macchina biologica. Sul pianeta esistono altri maestri del suo livello e anche superiori a lui.

La quinta iniziazione, quella che dà la maestria sulla Terra, corrisponde in verità alla prima iniziazione cosmica. Il maestro diviene allora un apprendista della Loggia di Sirio.

Ogni iniziazione, su qualsiasi livello, è preceduta da una combustione per mezzo del Fuoco interiore e dalla distruzione, per mezzo del sacrificio, di uno o più aspetti inferiori di sé. Per esempio, al momento della quarta iniziazione avviene la distruzione del corpo causale – o corpo dell’anima. Questo passaggio è anche detto Crocifissione (uomo numero 6 nella Quarta Via). L’identificazione dell’individuo con l’anima – ciò che è chiamato Trasfigurazione o Rivelazione (uomo numero 5 nella Quarta Via) – era già avvenuto alla terza iniziazione. Mentre in quella successiva, la quinta, l’individuo si identifica con la Monade, ossia con l’Uno, il Padre – ciò che è chiamato Resurrezione (uomo numero 7 nella Quarta Via).

Ma, come ho già accennato, questo livello, che sulla Terra corrisponde a ciò che chiamiamo Illuminazione o “identificazione con l’Uno”, non è altro che il primo grado della Gerarchia di Sirio. Sono impensabili per noi gli stati di coscienza che il maestro attraverserà in futuro e i compiti di cui si farà portatore.

Salvatore Brizzi
(occupazione: domatore di fiumi)

PS: procuratevi il film Predestination del 2014, perché è un vero koan zen, da non perdere!




Vi ricordo che i due articoli dove meglio spiego nei dettagli la pratica del lavoro su di sé restano:
e




Gli argomenti di questi due post vengono approfonditi nel video:
L’ALCHIMIA INCONTRA LE NEUROSCIENZE
a questo link
 


 
Guarda il video
GUERRIERI METROPOLITANI
a questo link
 




APPUNTAMENTI DA SEGNALARE

Gio 17 Settembre - TORINO
Prima lezione del CORSO DI RISVEGLIO tenuto da Paola Costa.

Dom 20 Settembre - TORINO
Seminario MECHANICAL THINGS tenuto da Irene Curto.
per info: info@irenecurto.com

26 e 27 Settembre - RIMINI
Seminario  CORSO di PSICOTAROCCHI  tenuto da Domenico Lisi.
Per info: psicotarocchi22@gmail.com

Dom 27 Settembre - TORINO
Seminario  COS’è LA RICCHEZZA? –Liberarsi dagli ingranaggi del Sistema e vivere la ricchezza come Gioco iniziatico  tenuto da Enrico Caldari e Salvatore Brizzi.
Per info: daniela@risvegliodellacoscienza.it

Dom 11 Ottobre - SAVIGLIANO (CN)
Seminario L’AMORE 
e il linguaggio dei SACRAMENTI 
  tenuto da Salvatore Brizzi.
Per info: enza_vitale@tiscali.it

Dom 25 Ottobre - ROMA
Seminario CORSO di RISVEGLIO 
  tenuto da Salvatore Brizzi.
Per info: manuelapaloni@gmail.com



 Per maggiori informazioni sui miei
CORSI DI RISVEGLIO
è stato ripristinato il sito


 
 
26 Settembre
Lugo (Ravenna)
18 Ottobre
Riva del Garda (Trento)
Il BAMBINO e il MAGO - TOUR
spettacolo teatrale dei LAB PERM



 
11 Ottobre
Savigliano (CN)
L’AMORE
e il linguaggio dei SACRAMENTI
tenuto da Salvatore Brizzi




25 Ottobre
Roma
CORSO di RISVEGLIO
tenuto da Salvatore Brizzi



11 Ottobre
Roma
25 Ottobre
Milano
SCUOLA DI FORMAZIONE POLITICA
Armando Siri – Matteo Salvini