ATTENZIONE!!!
CHI VUOLE RICEVERE I NOSTRI AGGIORNAMENTI SETTIMANALI
DEVE CLICCARE SU UNO DEI PDF QUI SOTTO A SINISTRA
E COMPILARE IL FORM CHE TROVERA' NELLA NUOVA PAGINA.


domenica 7 gennaio 2018

La beneficenza


In uno dei primi capitoli del mio libro “La Via della Ricchezza”, dico che chi vuole proseguire la lettura deve cominciare a donare in beneficenza il 10% di quello che guadagna mensilmente, a partire dal mese in corso.

Perché l’ho fatto? Perché il mio scopo è creare più ricchezza etica, affinché questa nuova ricchezza possa essere utilizzata dai suoi possessori per aiutare chi alla ricchezza non è ancora arrivato e, più in generale, per promuovere l’arte, la cultura spirituale, la medicina alternativa, tecnologie di coltivazione in armonia con l’ambiente... e tutto ciò che può risultare evolutivo per la specie. È come stringere un patto con Dio anziché col diavolo (ciò che invece inconsciamente fa la maggior parte delle persone, quando accetta un lavoro che odia, solo per guadagnarci uno stipendio).

Io per primo sostengo che il miglior modo per aiutare chi è povero non è fargli l’elemosina, bensì insegnargli come essere ricco, modificando il suo modo di rapportarsi alla vita, ma nel frattempo, mentre aspettiamo di avere scuole in tutta Italia che insegnino a fare questo, bisogna evitare che i poveri muoiano di fame, che i musei chiudano, che le scuole crollino e che in certi posti non abbiano i pozzi per estrarre l’acqua.

La ricchezza è potere.
Spostiamo i soldi nelle mani giuste.
Mentre voi passavate le giornate a meditare e a fare trattamenti reiki, nel corso degli anni la Monsanto, la Bayer e la Glaxo hanno acquisito il potere di decidere quali leggi è meglio siano approvate nei nostri parlamenti... e adesso le conseguenze le paghiamo tutti.

Valutando una vendita minima di 10000 copie, almeno nei primi mesi, considerando che almeno l’80 % dei lettori rispetterà le indicazioni sulla beneficenza da me date (ma da quello che mi dicono sono anche di più), calcolando uno stipendio medio ipotetico di 1500 euro (il libro viene letto da commercianti e professionisti, ma anche da disoccupati), otteniamo 1 milione e 200 mila euro dati in beneficenza, ogni mese, grazie alla pubblicazione di questo libro, considerando solo 10000 copie vendute. (il calcolo che faccio all’interno del testo è solo leggermente differente, ma il senso del discorso resta il medesimo)

Si può donare ai barboni per strada oppure ad associazioni di cui vi fidate (Mancikalalu onlus, Nicolò Govoni, e molte altre che potete trovare da soli), gruppi che si occupano di fare volontariato clown nei reparti pediatrici degli ospedali, gruppi che più in generale si occupano di proteggere i bambini nel mondo, oppure associazioni che si occupano della sviluppo o della conservazione dell’arte. C’è chi dona alle biblioteche e c’è chi dona in favore della ricerca scientifica.
Evitate gli enti che si fanno pubblicità in televisione.

Molti mi chiedono: «Ma come dobbiamo calcolare il 10% se siamo un’azienda? ... Ma dobbiamo farlo in maniera anonima?»
Non siate fiscali. Avrete un’idea di quello che, più o meno, guadagnate con il vostro lavoro, quindi calcolate, più o meno, il 10%. L’importante è che regolarmente poniate l’accento sulle donazioni senza farvi mai catturare dal pensiero: «Sì ma un giorno potrei aver bisogno proprio di questi soldi! ... Questo mese salto perché ho guadagnato proprio poco. ... Questo mese hanno più bisogno i miei figli. ...».
Deve diventare una vostra priorità, non un “di più”, non un piacere che state facendo al buonismo collettivo. Di altre cose potete dimenticarvi, ma di questa no. E in ogni caso... il piacere lo state facendo a voi.

Riguardo la questione dell’anonimato: l’ideale sarebbe donare soldi “a chi non potrà mai ringraziarvi”. Ma nell’era di internet è sempre più difficile rimanere anonimi, qualunque cosa si faccia, per cui, fate ciò che vi è possibile; l’importante è che rispettiate l’impegno.

Salvatore Brizzi
(professione: cane di Dio)
(D.O.G. = Dogs Of God)




Guarda la sintesi della conferenza di presentazione
LA VIA DELLA RICCHEZZA
Il denaro al Servizio dell’umanità
a questo link






APPUNTAMENTI DA SEGNALARE

14 Gennaio – TORINO
Seminario
LA VIA DELLA RICCHEZZA
Il denaro al Servizio dell’umanità
condotto da Salvatore Brizzi
Per info:  daniela@associazionecrisopea.it

21 Gennaio – BARI
Seminario
LA VIA DELLA RICCHEZZA
Il denaro al Servizio dell’umanità
condotto da Salvatore Brizzi
Per info:  libreriaroma@tiscali.it
oppure 348 7931423 (Daniela)

04 Febbraio – MODENA
Seminario
LE 7 INIZIAZIONI
E COME PREPARARLE
condotto da Salvatore Brizzi
Per info:  info@centroculturalelalbero.org
oppure 335 6684108

18 Febbraio – RIMINI
Seminario
LA VIA DEL DISCEPOLATO
Lezioni sul Trattato di Magia Bianca
condotto da Salvatore Brizzi
Per info:  gcgiardinodeilibri@gmail.com   Tel.:   0541 23774

18 Marzo – LUCCA
Seminario
LE 7 INIZIAZIONI
E COME PREPARARLE
condotto da Salvatore Brizzi
Per info:  simonabarberieventi@gmail.com
oppure 339 1590640 (Simona)

27 Maggio – ANCONA
Seminario
LA VIA DELLA RICCHEZZA
Il denaro al Servizio dell’umanità
condotto da Salvatore Brizzi
Per info:  eywa.aps@gmail.com
oppure 331 2291918 (Valentina)





Sono usciti i nuovi titoli di ANTIPODI EDIZIONI:

ETERNITÀ ORA
(non-duality)
di Francis Lucille
leggi la recensione a uno di questi link:




LA VIA DIRETTA – parte 1
Una guida per il praticante
di Greg Goode
leggi la recensione a uno di questi link:




LA VIA DIRETTA – parte 2
Una guida per il praticante
di Greg Goode
leggi la recensione a uno di questi link:




È uscito il mio ultimo libro
LA VIA DELLA RICCHEZZA
Il denaro al servizio dell'umanità
leggi la recensione a uno di questi link:






   
Guarda il promo del video
LE SETTE INIZIAZIONI
e come prepararle
di Salvatore Brizzi
a questo link




Guarda il promo del video
TROVARE LO SPIRITO NEL DENARO
Perché più siamo ricchi più possiamo aiutare gli altri, mentre se siamo poveri dipendiamo dagli altri!
a questo link








Leggi le frasi che pubblico regolarmente su TWITTER:


Guarda il profilo su LINKEDIN:


Dai uno sguardo alle nostre immagini su PINTEREST:


Clicca MI PIACE sulla mia pagina FACEBOOK: