ATTENZIONE!!!
CHI VUOLE RICEVERE I NOSTRI AGGIORNAMENTI SETTIMANALI
DEVE CLICCARE SU UNO DEI PDF QUI SOTTO A SINISTRA
E COMPILARE IL FORM CHE TROVERA' NELLA NUOVA PAGINA.


lunedì 2 agosto 2010

NO PANIC


Quando non state prestando attenzione al momento presente, tutto ciò che fate durante il giorno viene gestito dalla mente subconscia.
Bruce Lipton (1944), biologo

Questo è uno splendido video di Raffaele Morelli nel quale il noto psichiatra prende spunto dall’argomento “attacchi di panico” per poi parlare in maniera precisa e chiara della Presenza negli atti quotidiani.
Sono d’accordo con quello che dice circa il metodo per curare gli attacchi di panico, perché è lo stesso che ho consigliato io a diverse persone che ne soffrivano e adesso sono o guarite o decisamente migliorate.
(c’è da dire che io consiglio sempre solo la Presenza per risolvere qualunque problema, sia fisico che psicologico... ma questo riguarda la mia poca fantasia, ed è un altro discorso...)
Non tentare di sfuggire all’attacco di panico, non rifiutarlo, non respingerlo, non aver paura della paura, ma stai a guardare semplicemente quello che è, quello che sta succedendo... accoglilo e accorgiti che alla fine non sta succedendo nulla.
Lo stesso metodo da usare quando ti lascia la fidanzata!

Se a qualcuno per qualche motivo non piace Raffaele Morelli e pensa che sia diventato famoso solo grazie alle serate da Maurizio Costanzo... non ha capito un cacchio né di Raffaele Morelli né di Alchimia, quella vera, psicologica, operativa.
Sono 3 minuti preziosi, non fateveli scappare:

Raffaele Morelli attacchi di panico


Nel suo blog si trova anche un elenco per categorie dei vecchi video, dove ricavare spunti davvero molto interessanti.


Raffaele Morelli psichiatra alchimista


Il pensare positivo viene da quel 5% di noi che costituisce la mente conscia. Mentre in realtà il 95% di noi agisce indisturbato creando la nostra vita giorno per giorno. Nella mente conscia risiede ciò che noi pensiamo di volere, mentre nel subconscio è inciso ciò che, in fondo, vogliamo veramente. Il subconscio conduce il gioco, con i suoi condizionamenti e i suoi blocchi psicologici. Non possiamo cambiare il subconscio semplicemente urlandogli il nostro desiderio di cambiare o ripetendogli frasi in maniera ossessiva. Il subconscio va esposto alla Luce della CONSAPEVOLEZZA.

La nostra realtà esterna non riflette ciò che noi vogliamo oggi a livello cosciente, bensì ciò che è stato programmato nel nostro subconscio. La nostra realtà esterna è la cristallizzazione del nostro passato remoto: lavoro, fidanzato, situazione finanziaria, luogo dove abitiamo... rappresentano ciò che siamo stati, non il nostro attuale livello di coscienza. Tutto questo ha un risvolto positivo: possiamo modificare gli effetti del nostro passato semplicemente portando la Presenza negli eventi che viviamo oggi.
Vivendo con consapevolezza nel presente, oggi, possiamo costruire ciò che saremo, dove saremo e con chi saremo domani.

Se non ritenete sufficiente il lavoro con la Presenza potete anche utilizzare sistemi di riprogrammazione del subconscio, sistemi che, sostanzialmente, riportano le frequenze della vostra mente in quella fase (frequenze theta) dell’infanzia in cui avete appreso i comportamenti che oggi sono subconsci, in modo da modificarli. Non è infatti possibile modificare – sovrascrivere – ciò che si trova nel subconscio se non si riproduce la frequenza che c’era quando il subconscio è stato scritto per la prima volta. Non sono un esperto di tecniche, ma l’EFT e il Theta Healing pare che funzionino a detta di molte persone.
Sperimentate.


La Sconfitta di Cronos di Salvatore Brizzi (da qui è possibile acquistare La sconfitta di Cronos con il 15% di sconto: 12,75 euro anziché 15)


Salvatore Brizzi
NON DUCOR DUCO
(non vengo condotto, conduco)